Emergenza immigrati, Mastella chiede al prefetto un'assemblea dei sindaci

15:50:44 584 stampa questo articolo
Clemente Mastella - foto tratta da FacebookClemente Mastella - foto tratta da Facebook

Mastella: “D’accordo con Di Cerbo sulla necessità di una redistribuzione solidale”.

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, in relazione alla problematica della gestione dell’emergenza immigrati, condivide la presa di posizione del sindaco di Dugenta, Clemente Di Cerbo, e chiede la convocazione, da parte del prefetto Galeone, di un’assemblea dei sindaci che affronti la delicata questione.

“Sono d’accordo con Di Cerbo – spiega il sindaco Mastella - sulla necessità di una redistribuzione solidale dei migranti fra tutte le comunità della provincia di Benevento. Un principio, quest’ultimo, che, tra l’altro, è stato stabilito anche in un recente accordo sottoscritto dal Ministero dell’Interno e dall’Associazione nazionale dei comuni italiani. Se dal un lato, infatti, occorre garantire il diritto d’asilo sancito dalla Costituzione fornendo un’accoglienza dignitosa alle persone che fuggono dalla guerra e dagli stenti, dall’altro occorre però affrontare l’emergenza in modo solidale, ponendo dei freni ad ulteriori arrivi e soprattutto evitando un’eccessiva concentrazione in pochi comuni. Fenomeno, quest’ultimo, che tra l’altro crea spesso allarme sociale e impedisce un reale percorso d’integrazione. Di qui la necessità di una convocazione, da parte del prefetto Galeone, di un’assemblea dei sindaci che consenta finalmente di affrontare la problematica in maniera condivisa e solidale, contrastando in maniera decisa anche il fenomeno di chi sfrutta la situazione per trarne esclusivamente benefici economici senza, peraltro, assicurare condizioni dignitose di accoglienza”.



Articolo di Comune di Benevento / Commenti