"Suo figlio e' stato arrestato, servono soldi". Carabinieri denunciano truffatore

10:32:3 1928 stampa questo articolo
Truffa anzianiTruffa anziani

L'uomo un 40enne partenopeo è stato beccato in flagranza dai militari di Colle Sannita, tre le truffe messe a segno in pochi giorni.

Al termine di un’indagine che ha visto impegnati, notte e giorno, i Carabinieri della Stazione di Colle Sannita, i militari sono riusciti a individuare – cogliendolo in flagranza – un quarantenne partenopeo che da alcuni giorni stava imperversando nei territori di Colle e Castelpagano, facendosi consegnare dei soldi, con la oramai nota storiella del figlio arrestato dai Carabinieri per cui bisogna pagare per liberarlo.

Tre gli episodi accertati nel giro di pochi giorni ai danni di alcune ignari anziani. I Carabinieri si sono dunque posti subito sulle tracce del truffatore, comprendendo che andava alzato il livello di guardia poiché si trattava di uno specialista. Infatti già da tempo nel Fortore sono in atto iniziative verso le persone meno giovani e più isolate perché acquisiscano consapevolezza del rischio di restare vittima di questo tipo di raggiro. Sono serviti alcuni giorni e tutta l’esperienza dei militari per risalire l’autore dei raggiri e bloccarlo, con la refurtiva ancora addosso, dopo aver consumato la terza truffa.



Articolo di Cronaca / Commenti