Agente del Consorzio agrario di Benevento accusato di appropriazione indebita: continua l'udienza

08/11/2012 :: 11:8:41

Appropriazione indebita. Questa l'accusa rivolta ad un agente del Consorzio agrario di Benevento per la zona di Castelfranco in Miscano e Ginestra degli Schiavoni. Presso il Tribunale di Benevento sono stati ascoltati due dipendenti della struttura in questione. I fatti risalgono al 2005: l'agente del Consorzio, residente a Montecalvo Irpino, è accusato di essersi appropriato di 1milione e 300mila euro avendo possesso e disponibilità di beni mobili e somme di denaro. L'uomo ha sempre respinto le accuse. Prossima udienza prevista l'11 dicembre.

Stai leggedo un articolo di