Ag.Fifa Cicchetti: "Cy Goddard? Ne ho sentito parlare bene. Brignola? Potrebbe spuntarla il Sassuolo"

11:50:57 4254 stampa questo articolo
Cy Goddard, foto tottenhamhotspurCy Goddard, foto tottenhamhotspur

Interpellato da IlQuaderno.it, l’agente Fifa ed esperto di calciomercato, Gianfranco Cicchetti, ha parlato del nuovo Benevento che sta nascendo.

“Il Benevento con  Bucchi riparte benissimo: si tratta di un ottimo tecnico che ha fatto bene nella sua prima parte di carriera. Credo possa fare molto bene anche a Benevento. Sarà fondamentale confermare lo zoccolo duro e prendere calciatori giovani e di talento. Intanto – prosegue l’agente Fifa - l’arrivo di Tuia e quello di Capone, che sembra ormai prossimo, sono due profili interessanti: il primo è un difensore esperto, ben conosciuto dal direttore sportivo del Benevento. Un calciatore che conosce bene la categoria. Capone è uno dei giovani talenti emergenti. Se l’inizio del viaggio è questo vuol dire che si sta lavorando molto bene".

Non sarà facile confermare i vari Sandro e Diabatè: " Sul mercato hanno tante richieste. Sono calciatori di livello internazionale ed è normale che prima di accettare la B vogliano guardarsi intorno. Realisticamente sarà difficile confermarli. C’è qualche possibilità maggiore per Viola e Sagna. Per Brignola bisognerà vedere che tipo di offerte arriveranno. Ha fatto bene in serie a ed è appetito da vari club. Secondo me potrebbe spuntarla il Sassuolo. Il mercato è lungo e può succedere di tutto".

Altri nomi che girano sono quelli di Avenatti e Falletti: “Hanno fatto bene soprattutto con la Ternana, potrebbero far benissimo in una piazza come Benevento. Si sta parlando molto di una possibile cessione di Viola e della possibilità di arrivare a Dezi: “Per quanto riguarda Viola bisogna vedere cosa farà il Chievo, sarebbe una brutta perdita ma, se dovesse partire, il Benevento cercherebbe di ottimizzare al massimo la sua cessione. Dezi sarebbe un buon acquisto, da diversi anni è uno dei migliori calciatori della B. Il mister lo conosce molto bene. Mi sento di promuoverlo anche io”.

In conclusione, un giudizio su classe ’97 Cy Goddard, trequartista inglese ma di origne giapponese, che verrà valutato dal tecnico Bucchi nel ritiro di Cascia: “Ne ho sentito parlare molto bene. Sono curioso anche io di vederlo all’opera. Calciatore dai piedi buoni, non mi sorprenderebbe una sua valutazione positiva”. "Il prossimo campionato – conclude Cicchetti - non ci sarà l’assillo di dover salire a tutti i costi. Credo, comunque, che sarà allestita una buona squadra, soprattutto visti i nomi che stanno girando”.
Claudio Donato



Articolo di Calcio / Commenti