Al carcere di Benevento un corso gratuito sui social media con Simone Pacini

12:9:26 1546 stampa questo articolo
Social media 2015Social media 2015

“Social media per principianti”, un workshop gratuito sull’utilizzo del web 2.0 si svolgerà al carcere di Benevento.

Come raccontare e raccontarsi attraverso i social media? Giovedì 29 ottobre, dalle 13 alle 16, presso la Casa Circondariale di Benevento, si terrà per la prima volta in un carcere, un workshop gratuito e aperto a giovani under 35, sull'utilizzo del web 2.0. L'iniziativa s'inserisce nell'ambito delle attività del progetto "Limiti", ideato e realizzato dall’ Associazione Culturale Motus e dalla Solot Compagnia Stabile di Benevento, finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri-Dipartimento della Gioventù e del Servizio Civile Nazionale.

L’ istituto penitenziario di Benevento apre ancora una volta le sue porte, dando modo ai giovani partecipanti - detenuti e non - di conoscersi e confrontarsi insieme con la realtà dei social. Un pomeriggio intero per scoprire e confrontarsi sulle potenzialità del web: Blogging, Social Media Storytelling, Community Management. Il corso si pone come obiettivo quello di chiarire i dubbi e attivare delle metodologie sulla gestione “familiare” dei social network. Facebook, Twitter e Instagram saranno quelli affrontati nello specifico, oltre a una panoramica sull’intera galassia social.

Durante il corso si cercherà di capire come attraverso i social media, oltre a divertirsi, sia possibile creare comunità, coltivare i propri interessi e promuovere sé stessi e le proprie attività soprattutto in virtù della sua natura user friendly e intuitiva. Il workshop sarà condotto da Simone Pacini, uno degli esperti di social media più influenti di Twitter , secondo la lista stilata dal blogger e consulente 2.0 americano Evan Carmichael. Le iscrizioni gratuite, sono in corso fino al 20 ottobre. Basta inviare una mail all'indirizzo info@solot.it, corredata dalla carta d'identità.

Il programma del workshop
• Introduzione ai social network: come il web 2.0 ha cambiato la nostra vita
• Facebook, il re dei social: come usarlo con creatività e gestire la propria privacy
• Twitter, il social vip (e un po’ snob!)
• Instagram. La grande rivoluzione dell’immagine
• Parte interattiva e di coinvolgimento che si sviluppa attraverso esercitazioni, dibattiti, q&a (questions and answers)



Articolo di Scienza, Tecnologia & Internet / Commenti