Alluvione 2015, Mortaruolo: "Per la riqualificazione delle micro, piccole e medie imprese dalla Regione ulteriori 7,5 milioni di euro"

9:57:18 623 stampa questo articolo
Vincenzo De Luca ed Erasmo MortaruoloVincenzo De Luca ed Erasmo Mortaruolo

Erasmo Mortaruolo 

Il Consigliere regionale e Vicepresidente della Commissione Agricoltura, Erasmo Mortaruolo dichiara che “La Regione Campania ha voluto mantenere l’impegno di aggiungere ulteriori fondi a sostegno delle imprese colpite dall’alluvione dell’ottobre 2015 destinando una dotazione finanziaria aggiuntiva di 7,5 milioni di euro ai 5 milioni inizialmente previsti per la linea C destinata alla riqualificazione di micro, piccole e medie imprese. Pertanto la Commissione di valutazione delle istanze ha ampliato la platea dei beneficiari fino alla concorrenza di complessivi 12,5 milioni euro e ha reso noto l'elenco delle istanze ammesse a finanziamento”.

“Ringrazio il Presidente della Giunta Regionale, Vincenzo De Luca e l’Assessore alle Attività Produttive, Amedeo Lepore - prosegue Mortaruolo - per l'impegno incessante e la volontà di dare risposte alle imprese colpite dall’alluvione e di recepire tutte le possibili istanze provenienti dal mondo produttivo. L’alluvione ha colpito moltissime aziende provocando gravi danni al mondo produttivo locale, con molte imprese che sono state costrette a delocalizzare le proprie produzioni. Il mio impegno e di tutto il governo regionale è stato quello di intervenire con programmi a sostegno al sistema imprenditoriale e a tutela dell’occupazione attraverso il ristoro del danno subito dalle aziende e misure di stimolo agli investimenti per le imprese locali, al fine di intervenire non solo sul ripristino ma anche per la ripresa economica”.

“Non mi stancherò mai di ricordare il senso di responsabilità avuto da parte di tutto il Consiglio regionale" - conclude Mortaruolo - "nel dicembre 2015 tutti i colleghi consiglieri, sia di maggioranza che di opposizione, sostennero il mio ordine del giorno a favore delle imprese colpite dall’alluvione nel Sannio, al fine di mitigare i danni e sostenere la ripresa, e finalizzato ad individuare, anche con il sostegno del Governo, risorse finanziare necessarie per il ripristino delle infrastrutture danneggiate. In quella occasione ritenni opportuno inserire anche misure a favore della messa in sicurezza del nostro territorio”.



Articolo di Partiti e associazioni / Commenti