Alternativa Popolare corre sola. Alfano: "Dopo voto saranno gli altri a cercarci"

Né con Silvio Berlusconi, né con il Pd targato Matteo Renzi. Almeno per il momento. Alternativa Popolare, la nuova formazione politica nata dalle ceneri di Ncd, intende correre da sola alle prossime elezioni politiche senza allearsi con altre forze.

"Il tema oggi non può essere quello delle alleanze, sarebbe troppo riduttivo", afferma la ministra per la Salute Beatrice Lorenzin. "Siamo aperti anche a Berlusconi", spiega il senatore Roberto Formigoni. A togliere ogni dubbio ci pensa il presidente del Partito, Angelino Alfano. "La mia proposta, con questa legge elettorale, è di andare da soli - dice -. Saranno gli altri a cercarci perché non avranno i numeri per governare e li costringeremo ad adottare il nostro programma".

Servizio di Francesco Giovannetti

Notizia correlata

Addio Ncd, nasce Alternativa Popolare. Barone: "Continueremo alleanza con il Pd"


9:0:47 944 stampa questo articolo



Servizi