Assicurazione auto giornaliera: e' conveniente?

15:21:41 3528 stampa questo articolo
Assicurazione auto Assicurazione auto

Sapevi che puoi stipulare un’assicurazione auto giornaliera che ti tutela per un solo giorno? Scopri come funziona e quanto ti costerebbe

L’assicurazione auto giornaliera è la polizza che ti permette di assicurare il tuo mezzo solo per un giorno, magari perché non lo usi più da anni e hai bisogno di portarlo a rottamare. Tuttavia non è detto che si riveli più conveniente di una polizza stipulata per un periodo più lungo: per questo occorre fare una valutazione attenta di ciò che il mercato offre. A questo proposito il consiglio è quello di individuare una buona polizza tradizionale, magari informandoti con SuperMoney sui prodotti Linear, Direct Line, Genialloyd, ecc., e poi di confrontare il premio che pagheresti con i costi di un’assicurazione auto giornaliera.

Assicurazione auto giornaliera: come funziona
L’assicurazione auto per un giorno fa parte delle cosiddette polizze temporanee, le quali non hanno durata annuale come quelle tradizionali, ma ti permettono di tutelare il tuo mezzo per periodi più brevi (1 giorno, 1 settimana, 1 mese e via dicendo). Nello specifico, l’assicurazione auto giornaliera prevede il pagamento di un premio assicurativo base e di un contributo per i giorni di effettivo utilizzo della vettura.

Ricordati però che se utilizzi l’auto senza aver concordato il giorno con la compagnia assicurativa rischi di dover pagare sanzioni pesanti e una franchigia molto salata nel caso in cui dovessi rimanere coinvolto in un incidente stradale. È importante quindi far sapere alla compagnia quando vuoi utilizzare l’auto con un minimo di anticipo, in genere bastano 24 ore.

Quanto costa l’assicurazione auto giornaliera?
Così come per una polizza auto tradizionale, anche il prezzo di un’assicurazione giornaliera viene calcolato sulla base di diversi fattori, tra i quali l’esperienza, lo storico dei sinistri e l’età del guidatore del veicolo, ma anche la sua città di residenza.

Non è un mistero, infatti, che le assicurazioni auto siano molto più care al Sud della Penisola che non al Nord: ciò è dovuto principalmente al maggior numero di sinistri e di frodi assicurative ai danni delle compagnie che si verifica nelle Regioni del Sud Italia.

Ma facciamo un esempio pratico per capire davvero quanto costa l’assicurazione auto per un giorno. Ipotizziamo il caso di un guidatore che spende 600€ l’anno per una polizza auto tradizionale. Il premio base previsto dalle assicurazioni giornaliere è di circa il 15% del premio annuo, che in questo caso sarebbe di 90€. Il contributo giornaliero si calcola invece dividendo il premio annuale per 360: in questo caso parliamo di circa 1,60€. In totale, quindi, per assicurare la tua auto per un solo giorno pagheresti 91,6€, quasi due mesi di copertura con una polizza tradizionale. Decisamente non è una soluzione molto conveniente!

Alternative all’assicurazione giornaliera
Dal momento che abbiamo visto che l’assicurazione auto giornaliera non è molto conveniente, vediamo se esistono delle alternative se effettivamente hai bisogno di utilizzare l’auto solo un giorno, magari proprio per portarla dal carrozziere per la rottamazione.

Una prima opzione potrebbe essere quella di chiamare un carro attrezzi per far trasportare la vettura dal luogo in cui è tenuta fino a destinazione. Anche qui però il prezzo del servizio potrebbe essere piuttosto elevato.

In alternativa, potresti provare a chiedere direttamente al tuo carrozziere se è disposto a venire a prelevare l’auto con una delle targhe prova in dotazione, ma anche in questo caso ti chiederà un pagamento per il disturbo.
 



Articolo di Guide al Risparmio / Commenti