Ato Rifiuti, stamani il vertice. Tozzi: "Auspichiamo che impegni su collaborazione siano rispettati"

17:50:49 743 stampa questo articolo
Giovanna TozziGiovanna Tozzi

"Continuiamo a lavorare per far partire la nuova gestione del comparto rifiuti nel Sannio".

Si è svolto questa mattina un nuovo incontro convocato da Giovanna Tozzi presidente dell'Ato rifiuti. A partecipare al vertice i sindaci: Michele Napoletano di Airola, Michelantonio Panarese di Buonalbergo, Fabrizio D'Orta di Sant'Angelo a Cupolo complementi del Consiglio dell'Ato e per la parte politica il segretario provinciale del Partito Democratico, Carmine Valentino ed il componente della direzione nazionale di Alternativa Popolare Luigi Barone.

Sono stati invece assenti, comunicando sopraggiunti impegni istituzionali concomitanti, i sindaci di Casalduni, Pasquale Iacovella e di Dugenta Clemente Di Cerbo componenti del Consiglio Ato rispettivamente in quota Forza Italia ed Udc.

"Continuiamo a lavorare - dichiara il presidente Tozzi - per far partire la nuova gestione del comparto rifiuti nel Sannio. Come emerso nel corso dell'assemblea dei Sindaci svoltasi nelle scorse settimane le problematiche da affrontare sono tante ed imminenti, a partire dalla gestione dell'impianto di trattamento dei rifiuti, dei lavoratori, fino alla questione delle tariffe. Per tale motivo si rende ancor più necessario l'avvio delle attività dell'Ato, il nuovo organismo a cui spetteranno le competenze sul comparto. Abbiamo apprezzato le aperture alla collaborazione ed alla responsabilità esternate dai sindaci Iacovella e Di Cerbo e dalle rappresentanze politiche dei rispettivi partiti, sia nel corso dell'assemblea dei sindaci che nel tavolo tecnico svoltosi nei giorni scorsi alla Rocca dei Rettori. Auspichiamo quindi - conclude Giovanna Tozzi - che questi impegni continuino ad essere rispettati, uscendo dalla fase di stallo creatasi ed entrando in un'ottica di collaborazione e di condivisione in scelte che avranno un impatto significativo per i nostri territori e le nostre comunità" 



Articolo di Ambiente / Commenti