Avellino. Cocaina al rave party, arrestato spacciatore 20enne

8:12:9 1254 stampa questo articolo
PoliziaPolizia

Poliziotti infiltrati tra i partecipanti ad un rave party, hanno arrestato un giovane avellinese di anni 20, responsabile di spaccio di sostanze psicotrope.

Un evento musicale del genere tecno, assimilabile ad un rave party, organizzato all’interno di un fondo agricolo di un noto agriturismo della zona, ha attirato molti giovani. I poliziotti si sono infiltrati tra i presenti hanno fermavato e controllato varie persone. Durante i controlli i poliziotti hanno notato un gruppo di giovani che si accalcati intorno ad una autovettura. Gli agenti hanno notato subito un ragazzo, già di loro conoscenza, intento a preparare delle strisce di cocaina sul display del suo telefonino per farle consumare ai presenti.

Gli agenti sono quindi intervenuti fermando il giovane e procedendo con la perquisizione all’abitacolo dell’autovettura dove sono state trovate, chiuse in un marsupio, 9 dosi di cocaina preparate e confezionate per lo spaccio nonché una consistente somma di danaro provento dello spaccio.

Il 20enne è stato tratto in arresto e condotto in Questura per ulteriori accertamenti a seguito dei quali, su disposizioni della Procura della Repubblica, è stato condotto presso la locale Casa Circondariale.

L’attività di controllo posta in essere ha consentito inoltre di segnalare alla Prefettura tre giovani, di età fra i 18 e i 20 anni, in quanto assuntori di sostanze psicotrope. 



Articolo di Avellino / Commenti