Avellino. Sequestrate mille dosi di marijuana

12:17:20 415 stampa questo articolo
Guardia di Finanza Avellino. Sequestrata marijuanaGuardia di Finanza Avellino. Sequestrata marijuana

Una serra artigianale allestita per la coltivazione di piante di canapa Indiana, è stata scoperta e sequestrata dai finanzieri del nucleo mobile della Compagnia della guardia di finanza di Avellino.

I militari delle Fiammme Gialle di Avellino si sono imbattuti in una serra completa di sistemi di areazione, irrigazione edimpianto di Illuminazione artificiale per la simulazione del ciclo giorno/notte, posta sul terrazzo di un’abitazione di Prata di Principato Ultra (Avellino).

La scoperta è avvenuta nell'ambito di indagini avviate in via autonoma dalle Fiamme Gialle, per contrastare il fenomeno della produzione e commercializzazione illegale delle sostanze stupefacenti. All’interno dell’edificio ispezionato  hanno trovato sette piante di canapa indiana, ognuna di altezza superiore ai 2 metri, 538 grammi di marijuana già confezionata, bilance di precisione e concimi specifici “thc” importati dalla Spagna.

Lo stupefacente sequestrato, pari a circa 1000 dosi, sarebbe stato venduto sul mercato della droga al prezzo di € 10 al grammo, fruttando un ricavato totale di € 10.000.
Il responsabile, un italiano di 32 anni, è stato deferito alla locale Autorità giudiziaria per il reato di produzione, traffico e detenzione di sostanze stupefacenti.
L’operazione si colloca nell’ambito del più ampio piano d’azione posto a contrasto della piaga del fenomeno dello spaccio di stupefacenti che, in Irpinia, affligge e dilaga soprattutto tra i più giovani.



Articolo di Avellino / Commenti