Benevento - Verona: identificato anche il terzo aggressore

18:8:35 1028 stampa questo articolo
Polizia e Carabinieri in servizio allo StadioPolizia e Carabinieri in servizio allo Stadio

Per il tifoso, che dovrà rispondere dell’aggressione e delle conseguenti lesioni insieme agli altri, è scattato ieri il Daspo, che lo terrà lontano dagli incontri sportivi per due anni.

E’ stato identificato anche il terzo dei tre soggetti che lo scorso 4 aprile, durante la partita Benevento – Verona, aveva aggredito uno degli steward nei pressi dei tornelli della curva riservata ai supporters locali.

Gli uomini della Squadra Mobile e della Polizia Scientifica, in stretta collaborazione con quelli dell’Arma dei Carabinieri, hanno proceduto ad un’accurata analisi delle immagini registrate dal sistema di videosorveglianza, abbinandole con i transiti dei tornelli.
Dall’attività d’indagine è così stato possibile giungere all’identificazione del giovane, un ventunenne di origini beneventane, che aveva preso a calci l’addetto alla sicurezza dello stadio e poi si era dileguato tra i numerosi tifosi.

Per il tifoso, che dovrà rispondere dell’aggressione e delle conseguenti lesioni insieme agli altri, è scattato ieri il Daspo, che lo terrà lontano dagli incontri sportivi per due anni.






 



Articolo di Cronaca / Commenti