Benevento, l'Arco di Traiano si colora di giallo e di rosso per festeggiare la A

L'Arco di Traiano si è tinto di giallo e di rosso e resterà tale per tutto il weekend.

Ieri sera Benevento si è ritrovata nuovamente a festeggiare lo storico traguardo della Serie A. In tanti si sono ritrovati davanti al simbolo della città: l'Arco di Traiano, che per l’occasione è stato tutto illuminato di giallo e di rosso. L’Arco sarà così illuminato per tutto il weekend mentre poi stamani gli stregoni, sospinti da oltre 1000 tifosi sono partiti alla volta del ritiro precampionato.

Una immagine affascinante ed incantevole quella dell’Arco. Una scelta quella di illuminare l’Arco effettuata dall’Amministrazione a guida Clemente Mastella e dall’assessore alla Cultura Oberdan Picucci entrambi presenti ieri insieme ad Enrico Varriale e al capitano dei giallorossi Fabio Lucioni.

Tra qualche battuta e calcoli precampionato, Mastella si è lasciato andare a qualche pronostico mentre Enrico Varriale ha poi detto: “quest’anno invece del premio promozione ci sarà il premio Europa League, è importante che questa squadra punti in alto. Con l’entusiasmo ed il sostegno del pubblico possono fare qualcosa di importante”.

L’obiettivo primario per Lucioni “è quello di ottenere una salvezza tanto storica quanto importante per la città, poi le ambizioni nello sport non sono mai troppe. In tre anni a Benevento abbiamo raggiunto veramente obiettivi sensazionali. Io non mi accontento speriamo sia un’annata importante per tutti”.

“Un evento che unisce sempre di più la città alla propria squadra di calcio – ha detto Picucci – che può essere un volano per il turismo”. Poi dopo il countdown effettuato con dei bambini è partito il gioco di luci tra lo stupore generale a fare da colonna sonora la canzone di Andreas Del Grosso. 


10:12:17 1504 stampa questo articolo