Benevento. Partiti stamani i lavori di rifacimento della segnaletica orizzontale e verticale

17:42:33 1092 stampa questo articolo
Lavori segnaletica stradaleLavori segnaletica stradale

A renderlo noto è l’assessore alla Mobilitò Felicita Delcogliano.

L'assessore alla Mobilità, Felicita Delcogliano, rende noto che sono stati avviati oggi, e dureranno circa 15 giorni, i lavori di rifacimento straordinario di parte della segnaletica stradale orizzontale e verticale della città. I lavori riguarderanno le seguenti strade ed aree cittadine: piazza Risorgimento, via S. Pasquale, via F. M. Guidi, piazza Cardinal Pacca, piazzale Caduti sul lavoro, viale dei Rettori, via Piermarini, via Piranesi, via dei Pentri, via G. Pasquale, piazzale San Lorenzo, piazza IV Novembre, viale degli Atlantici, viale Mellusi, via Meomartini e relativa rotonda, via De Caro, via Ponticelli, via Delcogliano, via del Sole, parallela via del Cimitero, via Pietro Nenni, via Perasso, via Aldo Moro, rotonda Padre Pio, via dell’Esperando, piazza Orsini, piazza Colonna, via Salvator Rosa, via Nuova Calore, via del Pomerio, via Cupa S. Lucia, via Ponticelli, piazza Risorgimento, via Damaso, via Porta dei Rettori, via Foschini, piazza E. M. Fusco, viale Principe di Napoli, via De Santis, viale dei Rettori, via Napoli, traverse d’immissione su viale Principe di Napoli e Port’Arsa.

L'assessore Delcogliano precisa, inoltre, che a questo primo blocco di lavori seguiranno altri interventi di manutenzione che saranno individuati, nell’ordine di priorità, anche tenendo conto delle richieste pervenute da cittadini ed enti pubblici.

“Ulteriori risorse finanziarie – spiega ancora l’assessore Delcogliano - sono state appostate nel bilancio di previsione 2018, che dovrà essere approvato a breve dal Consiglio Comunale, in modo da soddisfare interamente le esigenze della popolazione. Colgo l’occasione per ringraziare l'ufficio competente, anche perché lavora al di sotto del minimo dell'organico necessario, essendosi collocato in pensione l'ultimo operaio in servizio”.

L’assessore Delcogliano precisa altresì che tra i lavori in via di esecuzione non rientrano quelli relativi alle piste ciclo-pedonali in quanto detti interventi riguardano uno specifico progetto per la mobilità sostenibile e la sicurezza stradale, del valore di circa € 2milioni di euro, già compreso nel Piano Triennale delle opere pubbliche e nel redigendo Piano del Traffico.

In particolare, tale intervento è finalizzato a collegare i punti strategici della città, dallo stadio Ciro Vigorito alla pista ciclabile di via Lungosabato Bacchelli, alla zona popolare di via Piccinato, al Ponte Leproso, al percorso ciclopedonale del Parco Archeologico di Cellaruolo, al Ponte Vanvitelli, al Bue Apis, al Megaparcheggio di via del Pomerio, alla pista ciclabile fluviale vicino al centro commerciale i Sanniti, fino al cimitero cittadino. Un intervento, quest’ultimo, che in pratica andrà a integrare la pista ciclopedonale già realizzata dall’attuale Amministrazione, che com’è noto ha sbloccato i lavori del PIU Europa relativi a via Aldo Moro e Pacevecchia.



Articolo di Traffico & Trasporti / Commenti