Benevento-Verona: problemi a centrocampo per De Zerbi. Scaligeri senza Romulo

12:37:37 3240 stampa questo articolo

Importante sfida salvezza tra Benevento e Verona. Gara valida per la 27^ giornata del campionato di serie A. Stregoni con importanti assenze a centrocampo.

Al Ciro Vigorito di Benevento arriva il Verona in quello che è il classico  scontro salvezza da dentro o fuori. Vietato sbagliare. Tutte le gare da qui alla  fine del campionato saranno importanti, ma una vittoria, come si suol dire, in questo caso vale doppio. Ad arbitrare sarà il signor Valeri di Roma, coadiuavato dagli assistenti Di Fiore e Mondin. Quarto uomo Martinelli di Roma. Al Var sono stati assegnati i signori Mariani e Posado, rispettivamente di Aprilia e Bari.

Qui Benevento – Per mister De Zerbi i problemi maggiori riguardano il centrocampo, vista la squalifica di Viola e il problema al muscolo soleo che affligge Sandro. Fermo ancora ai box D’Alessandro. L’allenatore giallorosso dovrebbe affidarsi a Puggioni tra i pali, con Sagna, Djimsiti, Tosca e Letizia a comporre il quartetto difensivo. In mediana spazio a Del Pinto, con Cataldi e Djuric a completare il terzetto. Attacco composto da Brignola, Coda e Guilherme. Da non escludere la presenza dal primo minuto di Diabatè al posto di Coda.

Qui Verona – Negli scaligeri l’allenatore Pecchia ha recuperato Buchel e Heurtaux, ma deve rinunciare all’importante presenza di Romulo. Problemi per Valoti. In virtù di queste situazioni l'allenatore veronese dovrebbe affidarsi al Nicola tra i pali. Difesa con Ferrari, Caracciolo, Vukovic e Fares. Centrocampo con Matos e Verde sulle fasce e Calvano e Buchel al centro. Attacco con Kean e Petkovic.

Probabili formazioni

Benevento (4-3-3) : Puggioni; Sagna, Djimsiti, Tosca, Letizia; Del Pinto, Cataldi, Djuricic; Guilherme, Coda, Brignola . All. De Zerbi.
H. VERONA (4-4-2) : Nicolas, Ferrari, Caracciolo, Vukovic, Fares; Verde, Buchel, Calvano, Matos; Petkovic, Kean. All.:  Pecchia.

C.D.



Articolo di Calcio / Commenti