Blocco del Comparto estrattivo: Ance, Confindustria e Sindacati ricevuti dal Prefetto Galeone

19:46:32 892 stampa questo articolo
Il prefetto Galeone riceve una delegazione del Comparto estrattivo della Provincia di Benevento: Confindustria, Ance e SindacatiIl prefetto Galeone riceve una delegazione del Comparto estrattivo della Provincia di Benevento: Confindustria, Ance e Sindacati

Nuovo presidio questo pomeriggio in prefettura, dopo quello dello scorso 22 novembre,  indetto da Confindustria, ANCE e Sindacati  per richiamare l’attenzione sulle problematiche del comparto estrattivo in provincia di Benevento.

Confindustria, Ance e Sindacati sono tornati a porre al centro dell'attenzione il totale stallo del comparto estrattivo a Benevento. A margine del presidio si è svolto anche un incontro tra  il Prefetto Paola Galeone e una delegazione dei manifestanti composta da Mario Ferraro Presidente di Ance Benevento, Fulvio Rillo Vice Presidente di Confindustria Benevento, Anna Pezza Direttore di Ance e Confindustria Benevento; Giuseppe Pancione della Moccia Industrie e Fabio Fusco della Fusco SNC; per la parte sindacale erano presenti Antonio D’Agostino e Fulvio Pirchio di FILCA CISL e Antonio Mesisca FILLEA CGIL e gli RSU Raffaele Autorino della Fillea CGIL e Nunzio Pino della FILCA CISL.

Nel corso dell’incontro il Presidente dell’Ance Benevento Mario Ferraro nel ringraziare S.E. il Prefetto per la disponibilità, ha sottolineato la situazione di difficoltà che vivono le imprese del comparto estrattivo, le quali a distanza di undici anni dall’approvazione del PRAE non hanno ancora ottenuto alcuna autorizzazione nonostante gli ingenti investimenti effettuati. I sindacati hanno rappresentato gli effetti che il mancato sblocco delle autorizzazioni comporterebbe sull’occupazione interessando circa 1000 lavoratori tra diretti ed indotto.

Le parti hanno chiesto, quindi, che il Prefetto possa farsi portatore, presso gli organi competenti, degli interessi del sistema produttivo e di quelli dei lavoratori. S.E. il Prefetto, dopo aver ascoltato le ragioni della delegazione, ha dato ampia apertura per un tempestivo interessamento della Regione Campania nella persona del Suo Governatore Enzo De Luca, salvo poi procedere in una fase successiva con incontri di natura tecnica come richiesto dalla complessità della materia."



Articolo di Industria / Commenti