Colpo esterno del Basket Sant'Agnese espugnato parquet dell'Ap Liberta'

15:30:12 326 stampa questo articolo
Basket S.Agnese under 18Basket S.Agnese under 18

Gara equilibrata per tre quarti della sua durata.

Comincia con una vittoria il nuovo anno del Basket Sant’Agnese Under 18 che nell’incontro valevole per la seconda giornata di ritorno espugna con autorità il parquet dell’AP Libertà per 65 a 57.

Gara equilibrata per tre quarti della sua durata, quella svoltasi nella serata di ieri presso la palestra del Liceo Scientifico Rummo di Benevento,che ha visto i roster darsi battaglia punto a punto fino a quando, all’inizio dell’ultimo periodo i sangiorgesi hanno inferto il break decisivo riuscendosi a portare anche sul +12 e poi a scrivere il +8 finale, scarto che ha permesso di ribaltare anche la differenza canestri (nella gara d’andata vittoria dell’AP Libertà per 53 a 52). Successo di fondamentale importanza quello raccolto dagli uomini di coach Mirra che agganciano così il quarto posto in classifica, l’ultimo valido per la qualificazione alla fase “Gold” del torneo. Decisiva in questo senso la contemporanea sconfitta di Cesinali sul campo della capolista Basket Club Irpinia per 63 a 45. Vittoria che assume un significato ancora maggiore se si considera che il roster sangiorgese arrivava al match dopo una settimana di allenamenti complicata in quanto decimato dagli infortuni e con ben tre elementi del quintetto base ai box.

“Devo innanzi tutto complimentarmi con i miei ragazzi – esordisce coach Mirra – per la caparbietà e la voglia che hanno messo in campo. Venivamo da una settimana non facile nella quale gli infortuni ci hanno condizionato non poco. Addirittura ho dovuto fare a meno di ben tre elementi da quintetto ma devo dire che chi ha giocato meno nelle precedenti gare si è fatto trovare pronto e non ha fatto assolutamente rimpiangere gli assenti. Abbiamo giocato una buona partita mantenendo sempre una discreta qualità in attacco e una difesa arcigna sui loro uomini migliori. Nell’ultimo periodo poi i ragazzi sono stati in grado di imporre un ritmo a cui i nostri avversari non hanno saputo rispondere e, una volta raggiunta la doppia cifra di margine, siamo stati bravi a gestire con maturità il vantaggio e a portare a casa un successo fondamentale per la nostra classifica”.

Prossimo appuntamento mercoledì 17 gennaio quando gli uomini di coach Mirra saranno impegnati sull’ostico campo del Basket Bulls Avellino, formazioneterza in classifica e reduce dal successo esterno contro la capolista Meomartini.



Articolo di Basket / Commenti