Contratto collettivo decentrato, aperta trattativa tra sindacati e Comune di Benevento

12:28:9 1077 stampa questo articolo
Antonio Pagliuca, segretario responsabile Uil FplAntonio Pagliuca, segretario responsabile Uil Fpl

La segreteria territoriale Uil Fpl di Benevento comunica che, dopo le numerose richieste inoltrate al comune di Benevento, lunedì prossimo 5 febbraio, con inizio alle ore 10,00, si terrà la riunione della delegazione trattante per discutere del rinnovo del contratto collettivo decentrato integrativo per i lavoratori.

A seguito delle insistenze dei sindacati che lamentavano l'ingiusto diniego delle indennità per il mese di dicembre 2017 ai dipendenti del Comune di Benevento, è stata quindi convocato un tavolo di confronto tra le parti. Il dirigente del settore risorse umane Alessandro Verdicchio, nei giorni scorsi, aveva ricordato che il fondo per l’anno 2017 era pari a € 1.183.653,45, e che era stato registrato, rispetto alle somme stanziate, uno sforamento di € 48.406,08 nell’anno 2016, e analogo disavanzo si sarebbe registrato nell’anno 2017 per oltre € 60.000,00.

“Dopo le nostre suppliche, finalmente – dichiara Antonio Pagliuca (Uil Fpl) – è stato deciso di convocare la riunione per decidere il da farsi rispetto alla sospensione delle indennità al personale. Negli ultimi due anni vi è stato un grave furto di indennità da parte di alcuni dipendenti che, con la complicità dei dirigenti, si son fatti erogare indennità non dovute. Un atto veramente inconcepibile poiché non rispettoso dei diritti di tutti i lavoratori. La prepotenza non ha mai risolto i problemi, anzi li ha aggravati. Il comune di Benevento rischia di subire oltre duecento cause di lavoro – conclude Pagliuca – per la scelleratezza con la quale i dirigenti ritengono di poter lenire i pruriti di alcuni approfittatori. La Uil Fpl non farà sconti a nessuno e chiederà, costi quel che costi, il ripristino della legalità”.



Articolo di Sindacati / Commenti