Cosenza: telecamere rivelano altri furbetti del cartellino

I militari del Comando Provinciale Guardia di Finanza di Cosenza hanno notificato 12 misure cautelari personali nei confronti di dipendenti del comune di San Vincenzo la Costa e di personale dell'Azienda Sanitaria Provinciale del Servizio Cure Domiciliari Integrate (ex A.D.I.).

Venti i dipendenti pubblici indagati per truffa aggravata ai danni di Ente Pubblico per essersi indebitamente assentati dal luogo di lavoro senza far risultare i periodi di assenza. Le condotte criminose sono state accertate dai militari della Guardia di Finanza mediante un'attività di videoregistrazione effettuata attraverso microtelecamere poste a controllo visivo dei locali adibiti a timbratura o registrazione nonché attraverso pedinamenti ed osservazioni occulte, indirizzate a rilevare gli effettivi comportamenti dei dipendenti pubblici e conclusivi riscontri documentali.


7:20:19 954 stampa questo articolo



Servizi