De Zerbi: "Ho sempre creduto nella salvezza. Questi ragazzi hanno il mio stesso spirito"

15:33:46 7359 stampa questo articolo

Ecco il commento di Gattuso e De Zerbi dopo l’incredibile 2-2 maturato tra Benevento e Milan.

Ad iniziare è l’allenatore rossonero Gattuso “Devo ringraziare i miei ragazzi per la prestazione nonostante fossimo rimasti in dieci. E’ un periodo dove ci gira così. Con senso di appartenenza si sono messi tutti a disposizione. Dobbiamo migliorare in condizione fisica e mentalità – continua Gattuso – non posso rimproverare nulla”.

“ Potevamo sviluppare meglio alcune occasioni in fase di uscita. Con un po’ di personalità in più si poteva fare meglio. Il Benevento è una squadra viva e conoscevamo  le difficoltà. Il primo errore lo paghiamo caro. Dobbiamo lavorare”.

Ecco, invece, le dichiarazioni di Roberto De Zerbi “Questi ragazzi non hanno mai mollato e meritano i complimenti, anche quando perdevamo negli ultimi minuti. Se abbiamo esultato in maniera un po’ particolare è perché attendevamo questo primo punto da tanto tempo. Sono stanco di prendere complimenti e non avere punti. E’ un gruppo che mi inorgoglisce – continua l’allenatore – perché ha il mio stesso spirito”.

"Tutti hanno sempre remato nella stessa direzione, cerco di trasmettere le mie idee, ma risulta fondamentale la testa e la determinazione con la quale si scende in campo”. “Alla salvezza ci credo sempre - continua De Zerbi – così come anche stamattina ho detto alla squadra. Se avessimo vinto con Sassuolo e Atalanta avremmo 7 punti, compreso quello di oggi. I record negativi che abbiamo battuto devono darci lo stimolo per risollevarci”.

Claudio Donato



Articolo di Calcio / Commenti