Dugenta, proteste in centro accoglienza: 21enne arrestato dalla Polizia

18:49:11 8686 stampa questo articolo
Dugenta Centro Accoglienza Dugenta Centro Accoglienza

La protesta è scoppiata stamani a Dugenta, una persona è stata trasferita in Questura ma proseguono le indagini. 

Si sono vissuti attimi di apprensione questa mattina in un centro di accoglienza di Dugenta dove alcuni ospiti della struttura, in segno di protesta per la mancanza di condizionatori e per la tipologia di cibo non gradita, hanno bloccato alcuni addetti alle pulizie ed alla cucina, minacciandoli e costringendoli a rimanere all’interno del giardino, impedendo a chiunque di entrare.

In pochi minuti sono state inviate diverse volanti da Benevento e da Telese, unitamente al personale della Squadra Mobile. Nonostante una lunga attività di mediazione, uno dei migranti si è scagliato contro gli operatori, anche utilizzando una pala, procurando lesioni ad uno dei poliziotti.

La Squadra Mobile, in collaborazione con il Commissariato Telese, sta procedendo a ad ascoltare le persone minacciate, al fine di addivenire all’identificazione di tutti i migranti coinvolti. Ora sono in corso le indagini delle Forze dell’Ordine e potrebbero emergere ulteriori sviluppi. 

Aggiornamento

A finire nei guai un ventunenne Ghanese, già destinatario di un decreto di revoca dell’accoglienza per fatti analoghi. Per il giovane sono scattate le manette, con l’accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale.Nel corso dell’attività, un altro migrante a cui era stata revocata l’accoglienza, è stato allontanato dal centro.

 



Articolo di Cronaca / Commenti