Elezioni Montesarchio, Damiano: "Faremo il nostro dovere per il paese"

12:44:56 577 stampa questo articolo
Franco Damiano - proclamazioneFranco Damiano - proclamazione

"Non abbiamo fatto promesse in campagna elettorale, non è più il tempo, assicuro una cosa però: ci metteremo l'impegno di sempre, la serietà di sempre".

"Non posso che ringraziare i cittadini di Montesarchio per l'imponente fiducia tributata a me e alla lista Scegliamo Montesarchio, nata cinque anni fa, che mi ha accompagnato e mi accompagnerà in questa avventura grazie al sostegno fondamentale degli amici che la compongono".

Così Franco Damiano che è riuscito - con ampio margine - a conquistare la riconferma a sindaco del centro caudino con la lista Scegliamo Montesarchio battendo la concorrenza di Orazio Gerardo del Movimento 5 Stelle( 1709 voti - 20,49%) e Marcella Sorrentino a capo della lista Montesarchio è (1509 voti - 18,09%). Un dato in controtendenza per Damiano che è esponente storico del Partito Democratico che ha conquistato 5.122 voti e vinto la tornata con il 61,41% dei voti. 

"Oltre ai cittadini - ha aggiunto - è doveroso ringraziare tutti gli amici candidati: il loro impegno è stato encomiabile anche nei momenti più difficili, e questo ha contribuito al risultato finale. Più di cinquemila voti, più del sessanta per cento della fiducia: sono numeri importanti che mi rendono orgoglioso e allo stesso tempo mi pongono di fronte a una forte responsabilità da cui, come sempre, non mi sottrarrò".

E ha concluso: "Naturalmente sarò il sindaco di tutti, non solo dei tanti cittadini che mi hanno votato: non sono parole scontate le mie, visto che già nel primo mandato della mia amministrazione c'è stato un forte impegno per pacificare un paese diviso. Faremo il nostro dovere per il paese e per i cittadini, in particolare per quelli meno abbienti: non saranno lasciati soli. Non abbiamo fatto promesse in campagna elettorale, non è più il tempo, assicuro una cosa però: ci metteremo l'impegno di sempre, la serietà di sempre. Ancora grazie, Montesarchio".



Articolo di Dai Comuni / Commenti