Emergenza roghi, Cavuoto(Conapo): "Silenzio vergognoso"

16:10:37 609 stampa questo articolo
Cavuoto - ConapoCavuoto - Conapo

“Nonostante la nostra richiesta di raddoppiare i turni dei Vigili del Fuoco, al momento tutto tace”.

“Ancora oggi dopo tanti solleciti, nessuno ha preso in considerazione il nostro appello di raddoppiare i turni per far fronte e limitare i danni nel territorio Beneventano”. Lo ha dichiarato Livio Cavuoto, segretario provinciale del CoNaPo, il sindacato dei Vigili del Fuoco.

“Non si comprende come dall’esperienza delle passate stagioni, - ha aggiunto Cavuoto – La Regione Campania si sia trovata impreparata e non abbia predisposto in tempo utile, una convenzione con i vigili del fuoco, per far fronte agli incendi boschivi. Mi chiedo se sono stati predisposti tutti i necessari adempimenti affinchè non si verificasse quando stà accadendo in questi giorni, sicuramente uno di questi adempimenti sarebbe stata la convenzione con i vigili del fuoco”. Ancora oggi il Sannio, sta continuando a bruciare e il poco personale in azione continua ad essere stremato, ma nonostante abbiamo chiesto un raddoppio di turni, il silenzio è totale a differenza degli altri comandi VV.F della Campania che hanno avuto squadre in straordinario. Tutto ciò, perché il Sannio non ritenuto territorio con suscettività elevata ed estrema.

Il sindacalista CoNaPo Livio Cavuoto, essendo un operativo che in questi giorni, presente come tanti altri colleghi su questi scenari di fuoco, dichiara ancora una volta: “si sta lavorando al limite della sicurezza. Quindi si chiede in caso di scongiurati incidenti che potrebbero avvenire al personale operativo tutto, del Comando vigili del fuoco di Benevento, chi si prenda la responsabilità di tutto ciò”. 



Articolo di Sindacati / Commenti