Il cluster delle imprese: perche' l'unione fa la forza

Business Planet questa settimana vi porta in Lapponia. Una delle sfide che affrontano gli imprenditori - in Finlandia e altrove - è di migliorare la propria credibilità e creare fiducia. E uno strumento che funziona molto bene qui è il cluster.

Come quello diretto da Kari Poikela , che lo descrive così: "Il nostro cluster è una rete di 100 imprese, per la maggior parte pmi. Le grandi imprese provengono dai settori delle biotecnologie, della metallurgia e da quello minerario. Il nostro obiettivo è migliorare la competitività, la collaborazione, l'innovazione e mettere in luce il potenziale dell'economia circolare in Lapponia".

Abbiamo incontrato uno di questi imprenditori, Mika Alasuutari, consigliere delegato di Palsatech , una pmi che fornisce servizi alle compagnie minerarie. Il cluster lo assiste, come ha fatto ad esempio per trovare un sito di stoccaggio e analisi dei campioni prelevati, ma lo fa anche nella messa in pratica della sua strategia. Strategia che l'ha portato a collaborare con altre piccole e medie imprese della regione per poter innovare. "I nostri servizi vanno dal momento dell'esplorazione a quello in cui la miniera inizia a funzionare. Offriamo l'intera gamma di servizi e questo tipo di pacchetto è unico in Europa ", si vanta Mika. A ragione. Perché a quattro anni dal lancio, Mika lavora con tutte le compagnie minerarie che operano in Finlandia. Un'esperienza che gli ha permesso anche di specializzarsi negli interventi nelle zone naturali protette.

Fra i suoi progetti: riciclare i rifiuti minerari per esempio nel settore delle costruzioni. L'idea è anche di replicare il modello su altri mercati. "Abbiamo condotto molte ricerche di mercato sulle necessità locali per quanto riguarda i nostri servizi nei paesi nordici, in Europa e fino in India - spiega -. Con la nostra rete di partner puntiamo a esportare le nostre competenze e i nostri servizi sui mercati globali" Ma l'elemento interessante nel cluster di Kari è che ha davvero un grosso potenziale. "Sì - conferma lui -. Abbiamo identificato 16 diversi potenziali d'investimento nell'economia circolare per un valore di 500 milioni di euro, che potrebbero creare 400 posti di lavoro nella regione". Ma se sono un imprenditore non finlandese, posso lo stesso collegarmi a questo cluster? "Certamente - è la risposta -. Siamo sempre pronti a condividere esperienze e imparare nuove cose. Allora contattateci!"

I cluster in Europa I cluster sono gruppi di imprese specializzate - spesso pmi - e altri attori che collaborano insieme in una particolare località. Lavorando insieme, le compagnie possono essere più innovative, creare più posti di lavoro e registrare più marchi internazionali e patenti di quanto potrebbero farlo da sole. L'Osservatorio europeo dei cluster è uno sportello unico per le informazioni sui cluster nell'Ue. Promuove i cluster, sostiene lo sviluppo delle industrie emergenti, rende più facile per le pmi unire i cluster e aiuta le imprese a espandersi all'estero.

Nel 2014 sono state selezionate sei regioni europee, modelli di modi nuovi o migliori di progettare e mettere in pratica le moderne politiche sui cluster. Queste regioni hanno ottenuto il supporto dell'Osservatorio. Una di queste regioni è la Lapponia, in Finlandia. La Lapponia ha sistematicamente sviluppato le sue politiche sui cluster e si basa sulla cooperazione intersettoriale, sull'efficienza delle risorse, sulla sostenibilità e sulle sue vaste risorse naturali. Oggi il Cluster dell'industria artica e dell'economia circolare collega aziende dell'industria mineraria, pmi al servizio dell'industria, università, istituti di ricerca, finanziamenti e autorità regionali. È un forte motore dell'economia circolare nella regione e cerca modi nuovi, innovativi e sostenibili per modernizzare i suoi processi. Link Economia circolare in Europa I cluster nell'Ue Osservatorio europeo dei cluster


17:36:13 1675 stampa questo articolo


  • Sannio Falanghina sara' Citta Europea del Vino 2019 | Video
  • Sanita' e ambiente, i cittadini protestano. Incontro con De Luca e rassicurazioni
  • Genova. Crollo del ponte Morandi, dolore e fischi ai funerali di Stato
  • Italia, CNR: "Nessun rischio di sisma devastante"
  • Sisma Molise: le testimonianze della gente
  • Molise, forte scossa di terremoto. Molto panico ma nessuna vittima
  • Genova, l'ultima tragedia in una lunga serie di crolli
  • Le immagini e i video del crollo del ponte Morandi
  • Ponte Morandi. Crollo a Genova, si continua a scavare
  • Genova, crolla ponte Morandi. Bilancio provvisorio: 22 morti
  • All'aeroporto di Napoli si viaggia nel tempo per salvare l'archivio fotografico
  • Risolvi il cruciverba del giorno
  • L'eclissi totale di Luna affascina il mondo
  • D-day: il giorno piu' rovente dell'anno
  • FlashMob e Assemblea delle Famiglie per la comunita' del CSP "E' piu' bello insieme"
  • Sergio Marchionne lascia la guida di Fca, Mike Manley il nuovo AD
  • Calabria, l'erba della ndrangheta. Anche i droni per coltivare 26.000 piante di marijuana
  • Operazione "Forever", le immagini della Polizia sul blitz al Rione Liberta'
  • Ad Antonio Calo' il Premio "Cittadino Europeo" 2018 grazie ad un modello di accoglienza per migranti
  • Premio Strega, il ministro della cultura Bonisoli: "Scateniamo la fame di cultura nei giovani"
  • Premio Strega, vince Helena Janeczek: dopo 15 anni la vittoria e' donna
  • Attesissimo dalle fan, al BCT di Benevento arriva Riccardo Scamarcio
  • Napoli. Zecca clandestina tra gli uliveti, pronti 8 milioni di euro falsi. Arrestati tre falsari
  • BCT. Ligabue in passerella sul red carpet sannita