Invalidita' civile, prescritto in appello il reato di falso per quattro medici sanniti

19:15:47 1696 stampa questo articolo
Tribunale di NapoliTribunale di Napoli

La Corte d'Appello riformando la sentenza del Tribunale di Benevento ha dichiarato la prescrizione dei reati di falso per quattro medici beenventani.

Si è tenuto questa mattina, innanzi alla quarta Sezione della Corte d’Appello di Napoli, il processo a carico di Mario De Nicolais, Rodolfo Di Lorenzo, Emilio Tazza e Osvaldo Baldini, imputati dei reati di falso, in relazione al riconoscimento delle invalidità civili tra il 2000 e il 2008 da parte delle commissioni per l’accertamento degli Stati di invalidità civile dell’ASL di Benevento, difesi dagli avvocati Vittorio Fucci jr, Angelo Leone , Roberto Prozzo e Giuseppe Maturo.

Il processo ha riguardato, già il primo grado davanti al Tribunale di Benevento, le presunte responsabilità sia dei componenti delle commissioni, che di medici specialisti dipendenti di strutture pubbliche, di tecnici sanitari, di paramedici e di pubblici dipendenti con ruoli amministrativi addetti ai distretti sanitari competenti, in relazione alla cosiddetta invalido poli Sannita .

La Corte d’Appello, riformando la sentenza del Tribunale di Benevento che condannava a 4 anni di reclusione Mario De Nicolais e Rodolfo Di Lorenzo e a due anni di reclusione Emilio Tazza e Osvaldo Baldini, per i reati di falso, ha pronunciato sentenza con la quale ha dichiarato la prescrizione dei reati, facendo venir meno conseguentemente la pena inflitta in primo grado.



Articolo di Cronaca Giudiziaria / Commenti