Italiani inseparabili da Internet e Smartphone: sempre connessi dalla colazione alla guida

8:51:49 675 stampa questo articolo
SmartphoneSmartphone

Cosa sarebbe il mondo senza smartphone e senza Internet? Un mondo sicuramente diverso, e non è detto che questa possa essere una notizia positiva, anzi.

La rete e le nuove tecnologie hanno di fatto modificato qualsiasi nostra abitudine o routine, portandoci a vivere in simbiosi con Internet e con quei device che ci permettono di collegarci ad ogni ora del giorno e della notte, e da qualsiasi posizione. Parliamo ovviamente dei cellulari di ultima generazione, che hanno rappresentato il motivo principale della diffusione del web e del suo ingresso profondo nelle nostre esistenze e nella società che ci circonda. Al punto da diventare un amico inseparabile, al quale chiediamo puntualmente consiglio.

Italiani e tendenze digitali: lo smartphone a colazione

Oggi sempre più italiani danno il buongiorno al mondo con lo smartphone fra le mani. Secondo un’indagine condotta da Ref Ricerche, il 70% dei cittadini del Belpaese fa colazione con lo smartphone sul palmo di una mano, e con la tazzina di caffè nell’altra. Fra le altre cose, due italiani su tre non resistono alla tentazione di utilizzare lo smartphone la mattina, anche prima di fare colazione: secondo le rilevazioni, infatti, entro 22 minuti dal risveglio lo smartphone è immediatamente usato per fare qualche operazione sul web. Di fatto, noi italiani siamo propriamente degli smartphone-addicted.

Smartphone e Internet: il mercato in Italia

Internet e gli smartphone hanno ovviamente aperto – anzi, spalancato – le porte di un mondo digitale ricco di opportunità. Cosa che ha naturalmente portato dei notevoli scossoni al mercato. In altri termini, gli smartphone hanno vissuto e stanno vivendo un boom di vendite che ha portato il totale di cellulari di ultima generazione attivi a circa 16 milioni in Italia, con un giro d’affari superiore ai 3,3 miliardi di euro. Questo ha anche portato al cambiamento dell’offerta da parte degli operatori: compagnie come Linkem, per esempio, si sono adattate ai bisogni dei consumatori e adesso offrono Internet prepagato per casa anche senza linea fissa, attraverso il quale si può personalizzare al 100% l’offerta e portare il WiFi sempre con sé, anche alla casa al mare.

Trend online: quali sono le altre abitudini degli italiani?

Grazie all’indagine mossa da Demopolis, oggi abbiamo uno spaccato piuttosto preciso dei trend relativi alla navigazione degli italiani. Nello specifico, il 70% dei navigatori preferisce lo smartphone o il tablet al PC fisso o al laptop, e nel mentre aumenta anche la percentuale degli over-64 connessi alla rete (salita al 33%). Per quanto concerne la media di connessione giornaliera, la fascia dai 15 ai 24 anni passa circa 10 ore al giorno su Internet, mentre la media complessiva è di due ore al giorno. Infine, l’83% degli italiani che utilizzano il web, lo fa accedendovi tramite Google, mentre il 78% utilizza strumenti come l’email o WhatsApp.



Articolo di Scienza, Tecnologia & Internet / Commenti