Lavoro nero. Controlli a tappeto, denunce e multe per 40.000 euro

13:22:50 4129 stampa questo articolo
Carabinieri tutela lavoroCarabinieri tutela lavoro

Tre i provvedimenti di sospensione attiva imprenditoriale adottati dal Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Benevento.

I controlli del Nucleo Carabinieri Ispettorato del Lavoro di Benevento sono scattati dopo le direttive impartite dal locale Ispettorato Territoriale del Lavoro, che ha proceduto di iniziativa al controllo di diverse società operanti in provincia, nei settori di agricoltura, edilizia, servizi, commercio (di cui n° 1 amministrata da cinesi) e case di accoglienza.

Tali accessi hanno permesso di denunciare 2 persone all’Autorità Giudiziaria per violazione alla normativa antinfortunistica, nel settore edile.
Adottati 3 provvedimenti di sospensione attività imprenditoriale, per società operanti nei settori agricolo, casa di accoglienza ed edile, “per aver superato il 20% del personale occupato in nero”.

Identificati anche 31 lavoratori di cui 9 in nero ed 11 irregolari. Contestate sanzioni amministrative per circa € 36.000,00 ed ammende per € 4.000,00. A seguito dell’attività ispettiva e di accertamenti mirati si segnalati all’Autorità Giudiziaria due 2 amministratori, di una società operante nei pubblici esercizi per appropriazione indebita di indennità di maternità non corrisposta ad una lavoratrice.
 



Articolo di Cronaca / Commenti