Muore in ospedale il prof. Vessichelli, occupata la sua abitazione. Mastella: "Episodi non piu' tollerabili"

10:55:16 4544 stampa questo articolo
Clemente MastellaClemente Mastella

La casa del docente è stata abusivamente occupata a poche ore dal decesso.

Il sindaco di Benevento, Clemente Mastella, ha rilasciato stamani una dichiarazione sulla morte del professor Lorenzo Vessichelli, deceduto ieri, e volto noto della cultura sannita. In particolare il primo cittadino è intervenuto su quanto avvenuto all’abitazione del defunto prof. Vessichelli. La casa del docente di proprietà dell’IACP e sita al Rione Libertà, infatti, è stata occupata abusivamente a poche ore dalla morte.

“Esiste in città – ha dichiarato il sindaco – un infarto sociale che presenta punte di esasperazione e si connota aspro e complicato. Questo fenomeno produce, però, anche forme di illegalità diffuse e non più sopportabili. La vicenda dell’occupazione abusiva della casa del defunto professor Lorenzo Vessichelli è solo l'ultimo di una catena di episodi non più tollerabili. Ho chiesto al prefetto di convocare un Comitato per la sicurezza per trovare una strategia che aiuti le vere povertà ed elimini le sacche di impunità e di prevaricazione”.

La risposta del prefetto non si è fatta attendere. Paola Galeone, infatti, ha accolto la richiesta formulata dal sindaco ed ha fissato per martedì prossimo una riunione del Comitato per la sicurezza e l'ordine pubblico.



Articolo di Cronaca / Commenti