< div class="col-md-12 col-sm-12" >

Paese da Codice Rosso. Lettera del Presidente ANCE nazionale

Pubblichiamo di seguito la Lettera che il Presidente ANCE Nazionale ha indirizzato ai colleghi sul territorio, per sollevare nuovamente il problema del blocco dei cantieri a livello nazionale.

"Roma, 6 aprile 2018

Caro collega,

             volevo informarTi che, a sostegno della nostra iniziativa relativa alle disfunzioni del settore delle opere pubbliche causate dalle procedure inefficienti e dal Codice degli appalti, di cui ti ho parlato nella precedente comunicazione di mercoledì 28 marzo scorso, come Ance nazionale abbiamo deciso di acquistare uno spazio importante presso i principali quotidiani nazionali.

Si tratta di un’azione volta a dare la massima visibilità pubblica alle nostre proposte anche in un momento particolarmente instabile da un punto di vista politico e che necessita quindi del nostro massimo impegno e di una dimostrazione di grande compattezza del nostro sistema.
L’uscita nazionale è prevista per martedì 10 aprile così da mettere subito sul piatto del nuovo Parlamento e del nuovo Governo le priorità d’azione per il proprio mandato. Il testo che pubblicheremo è allegato alla comunicazione e auspico che venga utilizzato da tutto il sistema per analoghe uscite sulle testate locali. L’ideale sarebbe concentrarle tutte proprio nella giornata di martedì, ma visto il poco preavviso sarà comunque un buon risultato se saranno pubblicate anche nei giorni immediatamente successivi. L’importante è utilizzare tutti lo stesso testo così da rafforzare e dare un’identità unica al messaggio che indirizziamo ai nostri interlocutori politico-istituzionali.

Nel frattempo siamo al lavoro per raccogliere e analizzare le segnalazioni che ci state inviando sulle opere bloccate, mai partite e sugli altri mal funzionamenti del sistema delle opere pubbliche, così da organizzare uscite stampa e la pubblicazione diretta su un apposito sito per mantenere costante l’attenzione sul tema.

Ti ringrazio per il Tuo impegno e la Tua collaborazione"


10:45:21 1131 stampa questo articolo