Paolisi. Bomba e colpi di pistola contro l'abitazione dell'imprenditore Mauro

13:7:31 3387 stampa questo articolo
CarabinieriCarabinieri

Atto intimidatori nei confronti della famiglia Mauro, proprietari dell'omonima azienda che si occupa dell'allevamento e commercializzazioni di carni avicole e salumi.

Era da poco passata la mezzanotte quando due uomini a bordo di una motocicletta hanno innescato una bomba subito dopo aver esploso diversi colpi di arma da fuoco. E' quanto accaduto questa notte all'ingresso dell'abitazione di Giuseppe Mauro a Paolisi. Il proprietario dell'azienda Avicola appena udito gli spari seguiti dal boato della deflagrazione de''ordigno è corso subito in strada per accertarsi di quanto stesse accadendo. Fortunatamente non c'è stato nessun ferito. Scattato l'allarme sul posto sono giunti i i carabinieri del Nucleo operativo e radiomobile della compagnia di Montesarchio. I militari dopo aver effettuato i rilievi dll caso ed ascoltato la testimonianzaa delll'imprenditore agricolo hanno avviato le indagini. In queste ore sono al vaglio degli inquirenti anche le immagini delle telecamere di sorveglianza poste al di fuori dell'abitazione.

Sull'episodio ha espresso la sua vicinanza all'indirizzo della famiglia Mauro e dei dipendenti tutti dell'Avicola anche a nome dell'intera amministrazione comunale il sindaco di Paolisi Carmine Montella. All'indomani dell'azione intimidatoria di cui è stato vittima l'imprenditore Giuseppe Mauro, titolare della srl che opera nel commercio di pollame e selvaggina questa la nota del primo cittadino.

“A nome mio e dell'intera amministrazione che mi pregio di rappresentare, porgo la massima solidarietà a quanti hanno subito questo vile gesto ricordando il valore di un'azienda che rappresenta una preziosa risorsa in termini occupazionali garantendo lavoro a circa 40 dipendenti. All'azienda Mauro – insiste il primo cittadino paolisano - l'invito a continuare con ancora maggiori convinzione ed insistenza nella sua attività”. Parole specifiche vengono rivolte da Carmine Montella anche all'indirizzo dei rappresentanti delle Forze dell'Ordine. “Mi piace sottolineare come nella quasi immediatezza dei fatti siano giunti sia l'Arma dei Carabinieri sia la locale Polizia municipale. Al Comandante della Stazione Carabinieri di Arpaia, Maresciallo Giovanni Clemente, al Comandante della Compagnia Carabinieri di Montesarchio, Maggiore Leonardo Madaro, e al vertice dei Vigili Urbani di Paolisi, Capitano Pietro Dello Iacovo, i ringraziamenti miei e della intera Comunità per l'impegno che quotidianamente profondono a tutela del territorio. Confidando in essi affinchè, attraverso la loro opera investigativa, si possano ben presto assicurare alla giustizia eventuali mandanti ed autori di un fatto che ha scosso profondamente la nostra tranquilla realtà”.

Così una nota stampa a firma del Coordinamento Provinciale di Forza Italia anche il partito esprime solidarietà all’azienda ovicola Mauro di Paolisi. ‘’A nome di tutto il partito esprimiamo all’amico Domenico Mauro, coordinatore provinciale vicario, ed alla sua famiglia, la vicinanza totale per il vile ed inqualificabile gesto di cui sono stati vittime la scorsa notte. Con la certezza che al più presto possano essere assicurati alla giustizia gli autori di un così vile gesto che non deve assolutamente minare l’azione ed il lavoro dell’azienda.’’



Articolo di Cronaca / Commenti