Paracadutismo, il primo lancio di un atleta non vedente con la Folgore

"Lo sport aiuta a superare qualsiasi difficoltà": è questa la convinzione dell'Esercito Italiano, che il 12 maggio a Bracciano organizza la quarta edizione della manifestazione 'Folgore no Limits', giornata dedicata allo sport per diversamente abili.

Nelle immagini il primo lancio di un atleta cieco insieme ai parà italiani: protagonisti gli istruttori della Brigata Folgore e Matteo Fanchini, campione italiano di paratriathlon, che ha perso l’uso della vista dopo un incidente automobilistico. Fanchini è anche istruttore di Stand up paddle (Sup) per diversamente abili, partecipando ai campionati europei di sci nautico.


8:42:13 815 stampa questo articolo



Servizi