Premio Strega, resa nota la dozzina finale della LXXI edizione

9:1:46 838 stampa questo articolo
Premio Strega 2017, i 12 libri selezionatiPremio Strega 2017, i 12 libri selezionati

Sono stati selezionati i dodici libri che si disputeranno la LXXI edizione del Premio Strega.  Il Comitato direttivo del premio letterario, nel rendere nota la dozzina,  ha annunciato anche un’importante novità.

«Nell’anno in cui intendiamo sottolineare i valori che ispirarono i fondatori del Premio, e ciò è emblematicamente rappresentato dal ritorno al Ninfeo di Villa Giulia per la serata finale del 6 luglio, vogliamo accentuare il carattere di ampia partecipazione che contraddistingue la giuria e aumentare in modo significativo il numero dei votanti. I nostri secondi settant’anni cominciano da qui», ha spiegato il presidente della Fondazione Bellonci, Giovanni Solimine.

A partire da questa edizione, ai tradizionali 400 Amici della Domenica e ai 40 lettori forti selezionati dalle librerie indipendenti italiane associate all’ALI, si aggiungono 20 voti collettivi espressi da scuole, università e 15 circoli di lettura presso le Biblioteche di Roma, e 200 voti espressi da studiosi, traduttori e intellettuali italiani e stranieri selezionati da 20 Istituti italiani di cultura all’estero. Il numero dei votanti raggiunge quindi un totale di 660 aventi diritto.

I dodici libri sono stati selezionati dal Comitato direttivo del Premio, presieduto da Melania G. Mazzucco e composto da Giuseppe D’Avino (Strega Alberti Benevento), Valeria Della Valle, Ernesto Ferrero, Simonetta Fiori, Alberto Foschini, Paolo Giordano, Gabriele Pedullà, Stefano Petrocchi, Marino Sinibaldi e Giovanni Solimine.

I 12 libri finalisti del LXXI Premio Strega

  • Teresa Ciabatti, La più amata (Mondadori)
    presentato da Stefano Bartezzaghi e Edoardo Nesi
  • Paolo Cognetti, Le otto montagne (Einaudi)
    presentato da Cristina Comencini e Benedetta Tobagi
  • Marco Ferrante, Gin tonic a occhi chiusi (Giunti)
    presentato da Pierluigi Battista e Antonella Cilento
  • Wanda Marasco, La compagnia delle anime finte (Neri Pozza)
    presentato da Paolo Di Stefano e Silvio Perrella
  • Chiara Marchelli, Le notti blu (Perrone)
    presentato da Elisabetta Mondello e Giorgio van Straten
  • Monaldi&Sorti, Malaparte. Morte come me (Baldini&Castoldi)
    presentato da Franco Cardini e Lucio Villari
  • Matteo Nucci, È giusto obbedire alla notte (Ponte alle Grazie)
    presentato da Annalena Benini e Walter Pedullà
  • Ferruccio Parazzoli, Amici per paura (SEM)
    presentato da Giorgio Ficara e Sergio Zavoli
  • Nicola Ravera Rafele, Il senso della lotta (Fandango Libri)
    presentato da Filippo La Porta e Paola Mastrocola
  • Alberto Rollo, Un’educazione milanese (Manni)
    presentato da Giuseppe Antonelli e Piero Dorfles
  • Marco Rossari, Le cento vite di Nemesio (e/o)
    presentato da Giancarlo De Cataldo e Fabio Geda
  • Vanni Santoni, La stanza profonda (Laterza)
    presentato da Silvia Ballestra e Alessandro Barbero

I libri in concorso saranno distribuiti ai giurati dal partner tecnico del Premio Strega, IBS.it. I giurati potranno poi esprimere il loro voto sul sito www.premiostrega.it o con la tradizionale scheda cartacea che potranno ritirare al seggio al momento del voto.

Le presentazioni ufficiali dei dodici candidati si terranno venerdì 12 maggio a Sanremo e mercoledi 24 maggio a Benevento. La prima votazione per selezionare la cinquina dei finalisti avrà luogo, come di consueto, in Casa Bellonci, sede della Fondazione, mercoledì 14 giugno. La seconda votazione e la proclamazione del vincitore si svolgeranno giovedi 6 luglio al Ninfeo di Villa Giulia a Roma. 

Il premio è promosso dalla Fondazione Maria e Goffredo Bellonci e da Liquore Strega, in collaborazione con Bper Banca e Toyota Motor Italia.

Articolo correltato

Premio Strega 2017: in gara 27 autori e ritorno alle tradizioni



Articolo di Letteratura / Commenti