Prostituzione: Izzo ringrazia per i controlli, dal Rione chiedono invece maggiore attenzione

16:10:47 751 stampa questo articolo
Prostituzione Prostituzione

Izzo ringrazia le istituzioni e gli organi di pubblica sicurezza per i controlli, dal Rione Ferrovia invece chiedono uno sforzo ulteriore per il risolvere il problema prostituzione.

“Negli ultimi giorni abbiamo visto pubblicati sulla stampa locale comunicati provenienti dal mondo politico che pongono l'attenzione sul fenomeno dilagante della prostituzione nel nostro quartiere. Se la cosa da un lato può far piacere, dall'altro siamo costretti a sottolineare che la questione dello sfruttamento che si consuma sotto i nostri occhi a tutte le ore del giorno e della notte, è stata sollevata già da molto tempo proprio dalla comunità,da chi il quartiere lo vive, dai residenti che giorno dopo giorno vedevano aumentare il fenomeno in maniera inesorabile”.

Così il Nuovo Comitato Rione Ferrovia è intervenuto su uno dei “problemi” che attanaglia il quartiere: la prostituzione. Proprio ieri la Polizia di Stato nella zona ha effettuato nuovi controlli. (leggi qui)

“Pochi mesi fa – continuano – il nostro Comitato, sollecitato dai residenti, ha raccolto ben 1300 firme depositate in Procura, per dire no allo sfruttamento che si consuma sotto i nostri occhi e nell'indifferenza più totale. Il tutto senza alcuna posizione politica ma nel rispetto delle parti e della consapevolezza che ci sono questioni civiche che vanno ben oltre l'appartenenza a un simbolo e che dovrebbero riguardare tutti. Pertanto chiediamo a gran voce un interesse sostanziale che possa trovare, almeno nell'immediato, una possibile soluzione nell'emissione di ordinanze o altre misure volte a contrastare il fenomeno, prima che veramente sia troppo tardi”.

Sui contolli, richiesta effettuata alcuni giorni fa, è intervenuto anche Vincenzo Izzo coordinatore giovanile di Alternativa Popolare Benevento. “In seguito alla richiesta di intervento, fatta pervenire tramite pec al prefetto di Benevento – scrive Izzo – apprendo dai giornali che gli agenti della Questura hanno effettuato una serie di controlli mirati a combattere il fenomeno della prostituzione e che gli stessi continueranno anche per le prossime settimane. Un pubblico ringraziamento va al prefetto di Benevento, Paola Galeone che si è attivata immediatamente per rispondere al nostro appello nell'interesse del miglioramento qualitativo della vita nella nostra città. Un ringraziamento speciale anche a tutte le forze di polizia che si adoperano e si adopereranno per contrastare un fenomeno che, purtroppo, poco più di un anno fa ha reso la nostra città il palcoscenico per il delitto della povera Esther Johnson. Un ringraziamento particolare a Tutti gli organi di stampa, che con prontezza ci hanno supportato a rendere pubblica la richiesta. Quando vogliamo sappiamo essere uniti e quando siamo uniti riusciamo a dare una mano concreta a questa città”.



 



Articolo di Attualità / Commenti