Pusher recidivo arrestato dagli agenti della Squadra Mobile: spacciava mentre era ai domiciliari

11:1:54 1493 stampa questo articolo
Volante della PoliziaVolante della Polizia

Pregiudicato e recidivo il 26enne Beneventano pizzicato dagli agenti della Squadra Mobile mentre cedeva due dosi di eroina. 

Noncurante del regime degli arresti domiciliari cui era sottoposto, il pregiudicato si era dato da fare per continuare la sua attività di spaccio. Tenuto sotto controllo dagli agenti, al termine di un lungo servizio di osservazione, questi sono intervenuti in tempi diversi, una volta notate due diverse cessioni di eroina. I due acquirenti, noti tossicodipendenti, sono stati trovati in possesso delle dosi acquistate e sanzionati per uso personale di stupefacenti.

Così nella serata di ieri i poliziotti hanno eseguito una perquisizione domiciliare trovando un bilancino di precisione, una busta contenente dosi già confezionate di altra eroina. Con se, invece, il giovane aveva la somma di 160 euro. Il Procuratore della Repubblica di turn  ha disposto nuovamente la sua restrizione ai domiciliari.



Articolo di Cronaca / Commenti