Riduzione corse Napoli - Benevento. Barone e Mortaruolo: "Nessuna soppressione"

16:7:0 802 stampa questo articolo

"Quest'anno le corse giornaliere da 24 saranno ridotte a 22 invece di quanto fatto gli ultimi anni".

Con l'avvento della stagione estiva potevano paventarsi "tagli" al trasporto sulla tratta Napoli - Benevento. A scongiurare la drastica riduzione delle corse, sono intervenuti Luigi Barone ed Erasmo Mortaruolo. 

"Ringrazio l'Eav e i suoi vertici che, malgrado le difficoltà finanziarie, quotidianamente interagisco no con i territori per affrontarne le emergenze-esigenze. Da quest'anno cambia la consueta riduzione del servizio nel periodo estivo, dall'1 luglio al 30 agosto, sulla linea Napoli - Benevento. Quest'anno le corse giornaliere da 24 saranno ridotte a 22 invece di quanto fatto gli ultimi anni quando la riduzione prevedeva l'effettuazione di 20 corse giornaliere - spiega Barone - questo risultato è stato raggiunto anche grazie ad un'intesa con il comitato dei pendolari e ad un accordo sottoscritto con le organizzazioni sindacali".

In pratica l'accordo consentirà di sopprimere solo le prime due corse del mattino sia da Napoli che da Benevento, mentre lascerà in programma le corse delle 15.14 da Napoli e delle 11.58 da Benevento che: "normalmente non venivano effettuate, in passato, nel periodo estivo". Inoltre, Barone comunica che "Eav ha chiesto che l'Air, assegnataria del servizio sostitutivo autobus della linea, effettui anche le ultime due corse della giornata, quella delle 21.45 da Napoli e quella delle 19.56 da Benevento. In ogni caso Eav si è impegnata, anche in caso di riscontro negativo a questa richiesta, a garantire comunque l'effettuazione delle stesse a proprio carico".

Per il consigliere delegato del presidente della Regione: "Eav ha assunto il massimo impegno per sopperire ai disagi dei pendolari, in particolare per le interruzioni della linea dovute alla frana dello scorso febbraio. I lavori, per un importo di 700mila euro, verranno completati per il prossimo mese di ottobre".

Sul tema è intervenuto anche Erasmo Mortaruolo consigliere regionale del Partito Democratico: “Nessuna soppressione delle corse treni sulla tratta ferroviaria Benevento – Napoli. Ho avuto ieri sera un colloquio con i rappresentanti sindacali che mi avevano immediatamente aggiornato qualche giorno fa dei disagi ai quali sarebbero andati incontro i numerosi pendolari e i lavoratori. Disagi che, anche attraverso comunicazione scritta, ho rappresentato personalmente al Governatore Vincenzo De Luca e al Presidente della Commissione Trasporti, Luca Cascone. I rappresentanti sindacali – prosegue Mortaruolo – mi hanno infatti aggiornato a margine dell'incontro che si è dunque convenuto di mantenere inalterato per il periodo estivo, il programma di esercizio invernale, sopprimendo solo la prima ed ultima coppia di treni. Per quanto riguarda l’ultima coppia di treni (19,56 da Benevento e 21,45 da Napoli) i rappresentanti aziendali chiederanno alla Regione Campania l’affidamento del servizio sostitutivo alla società AIR. Grazie alle organizzazioni sindacali di FILT CGIL – FIT CISL – UIL TRASPORTI e alle RSA territoriali che sono state impegnate da giorni su questa problematica. Sono riusciti, con la fattiva collaborazione del management di EAV, a raggiungere un grande risultato per il Sannio, per i pendolari, per i lavoratori”.



Articolo di Traffico & Trasporti / Commenti