Russi si dimette, De Nigris nominato assessore. Cotroneo alla guida dell'Ente S. Filippo

Ad Ambrosone la funzione di vicesindaco e al consigliere Russo la delega al Personale

A seguito delle dimissioni presentate stamani dall’assessore Vincenzo Russi, il sindaco Clemente Mastella ha provveduto alla nomina ad assessore di Luigi De Nigris a cui, oltre alle deleghe precedentemente detenute da Russi (Politiche ambientali; Ciclo dei rifiuti; Raccolta differenziata; Decoro urbano; Politiche energetiche e risorse alternative; Politiche dell'innovazione, Ricerca e sanità; Cimitero con riguardo alla programmazione e servizi cimiteriali), ha affidato anche la delega ai Rapporti con il Consiglio comunale.

Il sindaco Mastella ha inoltre provveduto a conferire all’assessore Luigi Ambrosone la funzione di vicesindaco, sempre in sostituzione del dimissionario Russi, e ha incaricato il consigliere Giovanni Russo di sovrintendere, anche in chiave propositiva e di consulenza, alle funzioni relative al Personale comunale, ai rapporti con le OO.SS. e con la RSU.

Il sindaco Mastella ha infine proceduto anche alla nomina del nuovo Consiglio di Amministrazione dell'Ente Morale San Filippo Neri di Benevento, che risulta ora composto da: Gian Raffaele Cotroneo (presidente), Gianluca Tomaciello ed Elmerinda Porcaro.

Ecco di seguito la dichiarazione rilasciata dall’ex assessore Vincenzo Russi al momento delle dimissioni: “Da settembre del corrente anno sono state trasferite all’Inps i controlli sulle assenze per malattia dei pubblici dipendenti. Di fatto, però, solo da qualche settimana, si è registrato un considerevole aggravio lavorativo per i medici incaricati del suddetto controllo. Di conseguenza per tali professionisti si sono moltiplicate le ore settimanali d’impegno, che sono passate dalle quattro alle otto ore giornaliere. Dal 23 novembre 2017, inoltre, è entrato in vigore un nuovo sistema operativo per l’effettuazione delle visite, sicuramente all’avanguardia, che però ha allungato i tempi di ogni singola visita aggravando ulteriormente i carichi di lavoro. Ho provato per qualche giorno a conciliare il nuovo e corposo impegno lavorativo con l’incarico di assessore, ma ho dovuto constatare, nonostante ogni buon intento, che non mi è possibile curare contemporaneamente le rispettive incombenze. In ogni caso, il nuovo contratto che dovrò sottoscrivere a breve prevede tra le incompatibilità quella con le cariche elettive. Ne ho parlato con il sindaco, on. Clemente Mastella, al quale, dopo avere esposto i fatti, ho comunicato la sofferta ma irrevocabile decisione di dimettermi, per evitare, dopo oltre trent’anni di lavoro, di incorrere in sanzioni o peggio di decadere dall’incarico. Gli ho riferito che il lavoro di medico, oltre ad avere contribuito a realizzarmi, è, e resta, parte importante del sostentamento della mia famiglia. L’ho ringraziato per la fiducia che ha riposto in me e per l’onore che mi ha dato nominandomi assessore e poi vicesindaco. Ho precisato che non potevo prevedere che l’istituto presso il quale presto da sempre la mia attività lavorativa, cambiasse le regole: diversamente non mi sarei avviato in questa avventura. Ringrazio tutti i cittadini di Benevento e mi scuso con quelli che mi hanno votato. Al sindaco, agli assessori, ai consiglieri, al segretario generale, ai dirigenti e a tutti i Dipendenti, auguro un sincero augurio di buon lavoro. E’ stata una bellissima esperienza che porterò sempre nel cuore”.

A breve il servizio video e ulteriori aggiornamenti


14:40:42 1723 stampa questo articolo


  • Sergio Marchionne lascia la guida di Fca, Mike Manley il nuovo AD
  • Calabria, l'erba della ndrangheta. Anche i droni per coltivare 26.000 piante di marijuana
  • Operazione "Forever", le immagini della Polizia sul blitz al Rione Liberta'
  • Ad Antonio Calo' il Premio "Cittadino Europeo" 2018 grazie ad un modello di accoglienza per migranti
  • Premio Strega, il ministro della cultura Bonisoli: "Scateniamo la fame di cultura nei giovani"
  • Premio Strega, vince Helena Janeczek: dopo 15 anni la vittoria e' donna
  • Attesissimo dalle fan, al BCT di Benevento arriva Riccardo Scamarcio
  • Napoli. Zecca clandestina tra gli uliveti, pronti 8 milioni di euro falsi. Arrestati tre falsari
  • BCT. Ligabue in passerella sul red carpet sannita
  • Francesco, l'esame di maturita' che abbatte le differenze. Il video del ragazzo autistico di Forchia che commuove il web
  • Mondiali di Calcio. Speciale Russia 2018 VIDEO
  • Cancro, scovato il Sacro Graal della ricerca
  • Italia, intervista con Alan Friedman sul nuovo governo
  • Al secondo tentativo nasce il governo Lega 5Stelle
  • Quirinale, incarico a Cottarelli. Il suo discorso: "Governo per portare Italia a nuove elezioni"
  • Unione Europea, parla Federica Mogherini: "Piena fiducia in Mattarella e nelle istituzioni"
  • Italia: mercati in fibrillazione per l'incertezza politica
  • Fallito il tentativo di formare il governo. Le dichiarazioni del presidente Mattarella
  • Il cluster delle imprese: perche' l'unione fa la forza
  • GDPR: le nuove norme europee sulla privacy spaventano i piccoli imprenditori
  • Governo, ultime trattative poi Conte al Colle
  • Contrabbando internazionale di sigarette, la Finanza arresta 14 persone nel casertano
  • Higlights Serie A. Benevento 1-0 Genoa, Giornata 37
  • Camorra e movida napoletana: arrestati i fratelli Esposito, gli imprenditori amici dei vip