Salerno. Immigrazione clandestina e truffe all'INPS: 2 arresti e 31 indagati

Due arresti e 31 indagati per immigrazione clandestina e truffe ai danni dell'INPS attraverso false assunzioni in aziende agricole. 

Su disposizione della Procura della Repubblica, i Finanzieri della Guardia di Finanza di Salerno hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e sei perquisizioni domiciliari nei confronti di soggetti operanti nella provincia di Salerno ritenuti responsabili, a vario titolo, di aver fornito ed utilizzato false certificazioni attestanti fittizi rapporti lavorativi con aziende agricole compiacenti a cittadini stranieri, con lo scopo di ottenere il rinnovo del permesso di soggiorno, ed a cittadini italiani, per beneficiare di indennità non spettanti.

Le ipotesi di reato contestate nei confronti delle persone sottoposte alle indagini sono quelle di truffa ai danni dello Stato, favoreggiamento della immigrazione clandestina, contraffazione di documenti per il rilascio od il rinnovo del permesso di soggiorno e falso per induzione in atto pubblico. I 31 indagati coinvolti nelle indagini sono residenti nei comuni di Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Mercato San Severino, Eboli, Pontecagnano Faiano e Serino (Avellino). 

Le attestazioni fittizie di assunzioni ha permesso di trarre in inganno gli uffici preposti e quindi di ottenere, dietro pagamento di un compenso in denaro, per i soggetti extracomunitari, il rinnovo indebito del permesso di soggiorno e per i cittadini italiani l'indebita percezione di indennità di disoccupazione, malattia o maternità. 

Le condotte criminose degli indagati sono state accertate attraverso una meticolosa attività di analisi della copiosa documentazione acquisita presso un centro di assistenza fiscale (CAF) di Montecorvino Rovella e presso alcune aziende agricole dell'agro nocerino/sarnese e della piana del Sele. Tra i destinatari del provvedimento della magistratura, eseguito dai Finanzieri del Gruppo della GdF di Salerno, oltre che l'ideatore dell'organizzazione - un cittadino italiano di Montecorvino Pugliano titolare del centro di assistenza fiscale - anche la sua compagna nonché segretaria e 4 italiani percettori di indebite erogazioni previdenziali e assistenziali dall'INPS.


8:48:43 2420 stampa questo articolo


  • Mondiali di Calcio. Speciale Russia 2018 VIDEO
  • Cancro, scovato il Sacro Graal della ricerca
  • Italia, intervista con Alan Friedman sul nuovo governo
  • Al secondo tentativo nasce il governo Lega 5Stelle
  • Quirinale, incarico a Cottarelli. Il suo discorso: "Governo per portare Italia a nuove elezioni"
  • Unione Europea, parla Federica Mogherini: "Piena fiducia in Mattarella e nelle istituzioni"
  • Italia: mercati in fibrillazione per l'incertezza politica
  • Fallito il tentativo di formare il governo. Le dichiarazioni del presidente Mattarella
  • Il cluster delle imprese: perche' l'unione fa la forza
  • GDPR: le nuove norme europee sulla privacy spaventano i piccoli imprenditori
  • Governo, ultime trattative poi Conte al Colle
  • Contrabbando internazionale di sigarette, la Finanza arresta 14 persone nel casertano
  • Higlights Serie A. Benevento 1-0 Genoa, Giornata 37
  • Camorra e movida napoletana: arrestati i fratelli Esposito, gli imprenditori amici dei vip
  • Maltempo, allagamenti in via Torre della Catena VIDEO
  • Benevento. Fulmine in Via dei Mulini durante il temporale VIDEO
  • Higlights Serie A. SPAL 2-0 Benevento, Giornata 36
  • Higlights Serie A. La sintesi di tutti gli incontri della 36^ Giornata Serie A TIM 2017/18
  • Highlights Serie A. Benevento 3-3 Udinese, Giornata 35
  • Higlights Serie A. La sintesi di tutti gli incontri della 35^ Giornata Serie A TIM 2017/18
  • 25 aprile, "Bella ciao" risuona su Netflix: e' l'inno alla resistenza della serie cult "La casa di carta"
  • Documentario. 25 aprile, gli ultimi partigiani: vita, lotte e morte del "Cion"
  • Iemmello commenta il gol al Milan: "Mi dovrebbero comprare le milanesi"
  • Juventus Napoli, Sarri: "La vittoria di un popolo"