Salerno. Immigrazione clandestina e truffe all'INPS: 2 arresti e 31 indagati

Due arresti e 31 indagati per immigrazione clandestina e truffe ai danni dell'INPS attraverso false assunzioni in aziende agricole. 

Su disposizione della Procura della Repubblica, i Finanzieri della Guardia di Finanza di Salerno hanno eseguito due ordinanze di custodia cautelare agli arresti domiciliari e sei perquisizioni domiciliari nei confronti di soggetti operanti nella provincia di Salerno ritenuti responsabili, a vario titolo, di aver fornito ed utilizzato false certificazioni attestanti fittizi rapporti lavorativi con aziende agricole compiacenti a cittadini stranieri, con lo scopo di ottenere il rinnovo del permesso di soggiorno, ed a cittadini italiani, per beneficiare di indennità non spettanti.

Le ipotesi di reato contestate nei confronti delle persone sottoposte alle indagini sono quelle di truffa ai danni dello Stato, favoreggiamento della immigrazione clandestina, contraffazione di documenti per il rilascio od il rinnovo del permesso di soggiorno e falso per induzione in atto pubblico. I 31 indagati coinvolti nelle indagini sono residenti nei comuni di Montecorvino Pugliano, Montecorvino Rovella, Mercato San Severino, Eboli, Pontecagnano Faiano e Serino (Avellino). 

Le attestazioni fittizie di assunzioni ha permesso di trarre in inganno gli uffici preposti e quindi di ottenere, dietro pagamento di un compenso in denaro, per i soggetti extracomunitari, il rinnovo indebito del permesso di soggiorno e per i cittadini italiani l'indebita percezione di indennità di disoccupazione, malattia o maternità. 

Le condotte criminose degli indagati sono state accertate attraverso una meticolosa attività di analisi della copiosa documentazione acquisita presso un centro di assistenza fiscale (CAF) di Montecorvino Rovella e presso alcune aziende agricole dell'agro nocerino/sarnese e della piana del Sele. Tra i destinatari del provvedimento della magistratura, eseguito dai Finanzieri del Gruppo della GdF di Salerno, oltre che l'ideatore dell'organizzazione - un cittadino italiano di Montecorvino Pugliano titolare del centro di assistenza fiscale - anche la sua compagna nonché segretaria e 4 italiani percettori di indebite erogazioni previdenziali e assistenziali dall'INPS.


8:48:43 1188 stampa questo articolo


  • Boeri: "Abbiamo bisogno dei migranti per finanziare il nostro sistema di protezione sociale"
  • Serie A, ecco il calendario - Le statistiche
  • A Salerno approda l'Ammiraglia della Guardia di Finanza
  • Presentato il Calendario della Serie A TIM 2017/2018 VIDEO
  • Allarme siccita'. Il Vaticano chiude le fontane in Piazza San Pietro VIDEO
  • La missione da "extraterrestre" di Paolo Nespoli
  • Il medico del Clan decideva sugli appalti dell'Ospedale: 7 arresti tra Napoli e Caserta VIDEO
  • Ryanair fa offerta non vincolante per Alitalia
  • Siccita': e' emergenza: 10 regioni verso lo stato di calamita'
  • Sulle Alpi italiane dove ormai il ghiaccio si ritira di 30 metri l'anno
  • Telefono Azzuro a Giffoni: festeggia i 30 anni con un video sui pericoli della rete
  • Salerno. Confiscati beni per oltre 20 milioni di euro al "Clan Serino"
  • Strage di via D'Amelio, Lumia (commissione nazionale antimafia): "Fare luce sui mandanti esterni" VIDEO
  • Accesso al credito, firmato accordo tra Confindustria e BCC San Marco dei Cavoti VIDEO
  • Serie A: le mosse per rinascere secondo Infront VIDEO
  • Napoli, il tributo a Gianni Versace al Museo MANN
  • Torre Annunziata, i funerali delle 8 vittime del crollo. Applausi e commozione
  • Torre Annunziata: il ricordo dei bambini per le piccole vittime
  • Crollo di Torre Annunziata, il pompiere indossa il casco per salutare le vittime
  • Emergenza migranti: 7mila nuovi arrivi in 48 ore
  • L'Italia nella morsa del fuoco
  • Le immagini dell'Incendio di San Salvatore Telesino VIDEO
  • Salerno. Immigrazione clandestina e truffe all'INPS: 2 arresti e 31 indagati
  • Il Benevento parte per il ritiro. Il saluto degli Ultras VIDEO

  • Servizi