Salerno. Non solo contrabbando, doppio sequestro di sigarette da parte della Guardia di Finanza

9:45:49 1295 stampa questo articolo
Sigarette sequestrateSigarette sequestrate

Due sequestri di sigarette in due giorni. Resta alta l'attenzione del Comando Provinciale di Salerno, sul territorio dell’intera provincia, per contrastare un crescente fenomeno illegale.

Ieri il sequestro di sigarette in un noto circolo ricreativo di Battipaglia (Salerno), molto frequentato da numerosi avventori durante tutto l’arco della giornata, oggi la scoperta di pacchetti messi in vendita coprendo le foto "dissuasive" imposte per legge.

Ieri le Fiamme Gialle ebolitane hanno sequestrato 131 pacchetti di sigarette di diverse marche (Marlboro, Chesterfield, Philip Morris, Merit e Benson & Hedges ecc.), pronti per esser posti in vendita ai clienti – erano detenuti dal titolare senza alcuna autorizzazione rilasciata dall’Amministrazione Autonoma dei Monopoli di Stato, organo competente come noto alla riscossione dei connessi tributi dovuti. Le sigarette, per un peso complessivo di kg 2,620, sono state quindi sottoposte a sequestro. Nei confronti del gestore del circolo è stata applicata la sanzione amministrativa pecuniaria fino a 10.000 euro.

Oggi i militari del Comando Provinciale di Salerno hanno accertato che presso una rivendita metelliana erano posti in vendita, in modo illecito, pacchetti di sigarette e confezioni di tabacco trinciato riportanti, su entrambe le facciate, adesivi pubblicitari che coprivano in tutto o in parte le avvertenze testuali e/o fotografiche imposte dlla legge (D.Lvo n. 6/2016 NDR).  Lo scopo era quello di nascondere alla vista del cliente le avvertenze combinate composte da testo e da forti immagini fotografiche, relative ai danni alla salute, in modo da vanificare l’intento del Legislatore teso informare compiutamente gli utenti finali sui rischi derivanti dall’uso di tali sostanze; le corrette informazioni risultavano quindi celate a danno della salute dei consumatori, soprattutto, dei giovani che, qualora non correttamente informati, avrebbero potuto essere maggiormente attratti da questa abitudine “a rischio”.

I tabacchi rinvenuti per complessivi kg. 2,6, sono stati sottoposti a sequestro amministrativo e si è proceduto altresì alla contestazione delle prescritte sanzioni amministrative.



Articolo di Salerno / Commenti