San Leucio del Sannio. Investito da un'auto mentre gioca a pallone, grave bimbo di nove anni

9:34:16 2105 stampa questo articolo
Ambulanza (foto di archivio)Ambulanza (foto di archivio)

E' ricoverato in prognosi riservata il piccolo di nove anni che ieri pomeriggio è stato investito da un'auto mentre giocava a pallone con gli amici.

E' accaduto tutto in pochi secondi. Il pallone con il quale giocava con gli amici è finito per strada, la corsa per recuperarlo e l'impatto con la macchina che sopraggiungeva che non ha potuto evitare. Sarebbe questa la dinamica dell'incidente avvenuto ieri pomeriggio alle porte di San Leucio del Sannio dove un bambino è stato investito da un'auto.

Secondo una prima ricostruzione effettuata dai militari della Compagnia di Montesarchio il piccolo di nove anni si trovava in via Zamparelli quando è stato travolto da una Ford Ka guidata da un 61enne. L'uomo si sarebbe trovato davanti all'improvviso il piccolo che pare stesse recuperando per strada il pallone da calcio. L'automobilista ha prestato immediatamente i primi soccorsi aspettando l'arrivo dell'ambulanza. I sanitari dell'Unità Mobile di rianimazione del 118 Croce Rossa hanno intubato il piccolo e trasportato all'Ospedale Rummo. Giunto nel nosocomio sannita i medici hanno riscontrato la gravità dell'accaduto e chiesto il trasferimento in elicottero del bambino presso il Santobono di Napoli.

Il ragazzino è ora ricoverato nell'ospedale del capoluogo campano in prognosi riservata ma non sembrerebbe in pericolo di vita.




Articolo di Cronaca / Commenti