Sant'Agata de'Goti: la Giunta chiede lo stato di calamita' naturale

17:7:37 900 stampa questo articolo
Grandinata SannioGrandinata Sannio

Già nelle prime ore del pomeriggio di ieri, il sindaco Valentino aveva convocato il Centro Operativo Comunale.

Con l’atto n.144 di ieri 3 maggio la Giunta Comunale ha deliberato di chiedere la declaratoria da parte delle competenti Autorità, dello stato di calamità naturale "in conseguenza degli eccezionali eventi meteorologici (venti, piogge e grandinate) verificatesi il giorno tre del mese di maggio 2018, che hanno danneggiato in modo irreparabile sia le colture arboree, sia erbacee che tutte le altre colture in atto con particolare riferimento ai frutteti, ai vigneti e alle colture orticole nonché danni ingenti a moltissime strade con conseguenti allagamenti e smottamenti, oltre alle infrastrutture rurali".

Già nelle prime ore del pomeriggio di ieri, il sindaco Valentino, a seguito dei disastrosi eventi meteorologici, aveva immediatamente convocato il C.O.C. - Centro Operativo Comunale- attivando uomini e mezzi dell’Ente per fronteggiare le prime emergenze verificatesi sul territorio. Molte le segnalazioni da parte di cittadini per allagamenti e danni. Diversi gli interventi di soccorso effettuati dal locale comando di polizia municipale e tecnici comunali, dai vigili del fuoco e dai carabinieri.

"I danni determinatisi - spiegano dal Comune caudino - almeno stando alle prime verifiche, sono ingenti e nei prossimi giorni sarà sicuramente più evidente la portata e la gravità del disastro causato dell’eccezionale evento meteorologico abbattutosi sul territorio comunale".



Articolo di Dai Comuni / Commenti