Scoperte piazze di spaccio fra tre comuni irpini. Tre giovani ai domiciliari

16:35:26 1167 stampa questo articolo
CarabinieriCarabinieri

Tre persone ai domiciliari per detenxione e spaccio di stupefacenti.

Questa mattina a Casalbore, Zungoli e Villanova del Battista, i Carabinieri del Nucleo Operativo del Comando Compagnia di Ariano Irpino, hanno dato esecuzione a tre ordinanze di applicazione di misura cautelare in regime di arresti domiciliari emesse, su richiesta della Procura della Repubblica di Benevento, dal G.I.P. di Benevento nei confronti di tre persone responsabili, a vario titolo, di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti del tipo hashish, marijuana e cocaina.

L'indagine, coordinata dalla Procura della Repubblica di Benevento e sviluppatasi tra marzo e dicembre 2016, ha visto la genesi a seguito del sequestro di  cocaina operato a carico di uno degli indagati.

Le successive indagini hanno consentito di accertare l'esistenza di una fiorente attività di spaccio di sostanze stupefacenti da parte dei giovani soggetti - abitanti nei suddetti comuni. L'attività investigativa, svolta mediante operazioni tecniche quali intercettazioni telefoniche, ha così permesso, peraltro, di individuare la piazze di spaccio nei piccoli centri interessati.

E' stato anche appurato che lo scambio di sostanze stupefacenti avveniva nelle abitazioni ed attività commerciali dei soggetti colpiti dall'esecuzione di ordinanza di custodia cautelare; fra gli acquirenti sono stati individuati anche minorienni. Il Procuratore Aldo Poloicastro sottolinea come l'operazione, eseguita dai Carabinieri del Nucleo Operativo della Compagnia di Ariano Irpino, si va ad aggiungere ai numerosi risultati, anche recenti, conseguiti nel contrasto al fenomeno dello spaccio di sostanze stupefacenti da parte del Comando Provinciale Carabinieri di Avellino.



Articolo di Cronaca / Commenti