Siglato ad Assisi gemellaggio tra Pietrelcina e Betlemme

8:56:8 1395 stampa questo articolo
Firma del documento di gemellaggio Pietrelcina BetlemmeFirma del documento di gemellaggio Pietrelcina Betlemme

E’ stato suggellato ad Assisi il gemellaggio tra le città di Pietrelcina e Betlemme, un patto che non si era perfezionato qulache anno fa a causa dell'intifada.

Il sindaco di Pietrelcina, Domenico Masone, ha siglato ieri, 21 aprile, l’accordo con il primo cittadino di Betlemme, Anton Salman, ad Assisi che ha ospitato il primo convegno di tutte le città italiane gemellate con Betlemme. Madrina dello storico gemellaggio è stata Stefania Proietti, Sindaco di Assisi.

“E’ stata una bellissima sorpresa – commenta il sindaco Masone – in quanto il collega di Betlemme, a mia insaputa, si è presentato all’assemblea dei sindaci di Assisi portando la delibera del consiglio comunale della sua città con la quale si ufficializzava defintivamente il gemellaggio con Pietrelcina”.

Gli obiettivi – si legge nel documento del gemellaggio - sono quelli di creare occasioni per iniziative culturali e spirituali di consoscenza reciproca; favorire tutte le azioni di cooperazione internazionale, sia a livello governativo, sia a livello di società civile; favorire, in particolare, l’interscambio di giovani che possono così visitare le rispettive città, al fine di incentinvare e migliorare la reciproca conoscenza; favorire tutte le iniziative economiche e imprenditoriali che volessero svilupparsi tra le due città; stabilire collegamenti e rapporti reciproci tra associazioni e organizzazioni all’interno delle società delle due città. Al termine dell’incontro i sindaci italiani delle città gemellate con Betlemme hanno siglato anche “un appello per il dialogo tra i popoli”.



Articolo di Attualità / Commenti