Tim Cup. Benevento-Imolese: 3-1. Buon primo tempo della Strega. Convincono Insigne e Improta

21:54:58 2518 stampa questo articolo
Partita di Coppa italia Benevento Imolese Partita di Coppa italia Benevento Imolese

È già un bel vedere il Benevento di mister Bucchi. Ne fa le spese l'Imolese, travolta dal maggiore tasso tecnico e da alcune giocate individuali.

Inizia ufficialmente la stagione agonistica del Benevento Calcio che affronta l' Imolese, fresca ripescata in serie C, nel match valido per il secondo turno della fase eliminatoria di Tim Cup. Gara proibitiva per l'allenatore Dionisi.

Bucchi, invece, vuole testare i progressi fatti fino a questo momento e si affida alla seguente formazione: Puggioni tra i pali, difesa a quattro con Costa e Volta centrali e la coppia Maggio - Di Chiara a spingere sulle corsie laterali. A centrocampo Viola in cabina di regia con Tello e Nocerino ai lati. Tridente di attacco con Insigne e Improta a supporto di Coda. In panchina: Montipó, Gori, Sparandeo, Del Pinto, Billong, Tuia, Gyamfi, Tazza, Bandinelli, Santarpia, Ricci, Filogamo.

L'Imolese risponde con Rossi in porta e difesa a quattro con Patrignani, Ciofi, Carina e Tissone. Centrocampo a tre con Valentini, Belcastro e Carraro. In avanti tridente con De Marchi alle spalle di Jukic e Venezia. In panchina: Sarini, De Gregorio, Checchi,Galanti, Garavini, Giannini, Rinaldi, Tattini, Sereni, Stanziani.

Cronaca - Pronti e via e il Benevento va subito in vantaggio con un bel tiro a giro di Roberto Insigne. Al 4', su corner battuto da Viola, ci prova Coda di testa, ma il pallone esce di poco. Trascorrono nove minuti e Coda stavolta non sbaglia: l'attaccante dopo una prima conclusione di testa, parata dal portiere, si fa trovare pronto e ribadisce il pallone in rete realizzando il 2-0.Fioccano le occasioni: al 12' ci prova Improta con poca fortuna. Un minuto dopo Tello serve Nocerino che prova il tiro, la conclusione, però, é ben parata da Rossi.Al 22' altro brivido: Insigne serve Tello che, con una finta, mette a sedere il suo avversario e poi lascia partire un tiro che termina la sua corsa sul palo. Al 27' su un cross proveniente dalla destra, con un superbo tocco, Riccardo Improta  scavalca il portiere per il 3-0. Gara vibrante e dal buon ritmo. Il Benevento si muove bene soprattutto nelle fasi che chiede Bucchi, come quella di non possesso. Pressing alto ed esterni difensivi che si muovono secondo precisi dettami voluti dal tecnico.

Nella ripresa ci prova l'Imolese con una conclusione di De Marchi parata dal portiere Puggioni. Al 52,' sugli sviluppi di un calcio di punizione, l'Imolese accorcia le distanze con un tiro di Carraro che viene leggermente deviato e beffa Puggioni. Cerca di spingere un poco di più l'Imolese, anche perché il Benevento ha abbassato il ritmo del primo tempo.

Al 62 ' entrano Ricci e Bandinelli per Insigne e Nocerino. Gli uomini di mister Dionisi, approfittando di una fase di calo degli Stregoni, si rendono nuovamente pericolosi con De Marchi che, al 64,' si fa ipnotizzare da Puggioni.

Ammonito Costa un minuto dopo. Al 74' é Viola a far tremare il portiere avversario con una conclusione che termina fuori di pochissimo. Il match scivola via stancamente. L'Imolese cambia Tissone e mette dentro Checchi all'84'. 

Il Benevento risponde con Del Pinto al posto di Tello. All' 88'ancora un cambio per gli ospiti: entra Tattini al posto di Belcastro. L' incontro termina dopo tre minuti di recupero. In questo frangente, altro cambio per l' lmolese: esce Bensaja ed entra Rinaldi. Nel prossimo turno il Benevento affronterà l' Udinese.

C.D.



Articolo di Calcio / Commenti