Turismo nel Sannio: Treno Storico, nuove fermate in arrivo

11:19:25 975 stampa questo articolo
Treno storico delle Mongolfiere (Napoli - Pietrelcina - Fragneto Monforte)Treno storico delle Mongolfiere (Napoli - Pietrelcina - Fragneto Monforte)

Incontro tra sindaci e consiglieri comunali a Fragneto Monforte dove sono state definite importanti iniziative in ambito turistico e di promozione della destinazione Sannio.

Si è tenuta nella mattinata di ieri, lunedì 16 aprile, presso l'aula consiliare del Comune di Fragneto Monforte, una riunione organizzativa tra i sindaci ed i consiglieri dei comuni dell'Alto Tammaro (Fragneto Monforte, Campolattaro, Pontelandolfo, Santa Croce del Sannio, Morcone e Sassinoro) per l'arrivo del treno storico Fondazione Fs-Regione Campania, e l'inaugurazione delle stazioni ferroviarie di Campolattaro e Pontelandolfo (6 maggio) e quella di Morcone (1 luglio).

Presente all'incontro Costantino Boffa, delegato del presidente della Regione Campania oltre ai rappresentanti della Cna Benevento impegnata nella valorizzazione delle risorse territoriali e dei servizi turistici che interessano la tratta ferroviaria. Un incontro proficuo dove, tra le altre cose, si è discusso di attivare nuove strategie di promozione e valorizzazione turistica con il coinvolgimento del Gal Alto Tammaro "Terre dei Tratturi", della Comunità Montana dell'Alto Tammaro, Sannio Autentico e delle altre realtà territoriali.

Il progetto di riattivazione della tratta ferroviaria "Benevento-Pietrelcina-Bosco Redole", è stata inaugurata il 23 settembre 2017 con l'apertura della stazione di Pietrelcina e continuata il 16 dicembre con l'inaugurazione della stazione di Fragneto Monforte. La linea ferroviaria, rilanciata da Fondazione Fs e finanziata dalla Regione Campania, con l'attivazione del treno storico, si arricchisce con l'apertura, prevista domenica 6 maggio, delle fermate di Campolattaro e Pontelandolfo: per l'occasione partirà dalla stazione di Napoli Centrale il treno storico che raggiungerà i due borghi sanniti con una manifestazione-evento prevista a Pontelandolfo. Domenica 20 maggio, invece, il treno storico partirà da Salerno con una fermata speciale nel territorio di Campolattaro, in occasione della Giornata delle Oasi WWF.

Nel mese di giugno (3 e 10) il treno storico raggiungerà Benevento, Pietrelcina, Fragneto Monforte, Campolattaro e Pontelandolfo per poi arricchirsi, dal 1 luglio, dell'apertura della stazione di Morcone e, successivamente, quelle di Santa Croce del Sannio e Sassinoro. Entro la fine del 2018 il progetto di Fondazione Fs-Regione Campania, che prevede due corse mensili (da Napoli e Salerno) oltrepasserà i confini regionali per arrivare in Molise con l'apertura della stazione di Sepino (Campobasso).

Nelle prossime settimane seguiranno nuove riunioni organizzative con il coinvolgimento e l'inserimento delle associazioni territoriali che operano nei comuni interessati dal progetto di promozione turistica.



Articolo di Turismo / Commenti