UniSannio: Il 2 febbraio giornata di studio sull’Alta Capacità Napoli - Bari

16:15:14 4102 stampa questo articolo

Sabato 2 febbraio presso il Palazzo San Domenico a Benevento si terrà una ‘Giornata di studio su le reti Ten-T, il progetto AC Napoli - Bari. Le politiche per la mobilità e il trasporto integrato in Campania. L’altra città: sistemi di paesaggio, reti ecologiche, sviluppo, territorio e ambiente in Campania’. La giornata ha il Patrocinio della Regione Campania e della Provincia di Benevento ed è organizzato dal Gis Qvqc, dall’Università del Sannio, di Salerno, dal Politecnico di Bari, Comune di Benevento, Camera di Commercio, Confindustria, Cna, Coldiretti e Cia di Benevento, in collaborazione con GRUPPO FS Italiane, FS Sistemi Urbani S.p.A., SGI Società Geografica Italiana, Fondazione Morra, Fondazione Napoli ’99, Amici della Terra Regione Campania, GAL Partenio, GAL Taburno, GAL Titerno, GAL Alto Tammaro, Ordine degli Ingegneri della Provincia di Avellino. Alle 10 si terranno i saluti e la presentazione con Carlo De Vito, AD FS Sistemi Urbani S.p.a., Pres. QVQC; Francesco Coppola, Vice Presidente QVQC, Fondazione Morra. Alle 10,15 introduce e modera Filippo Bencardino, Rettore Università del Sannio e si discuterà di ‘Il Piano Nazionale della logistica. La rete logistica in Campania e le aree interne’ con Gian Paolo Basoli, Gruppo Meseuro; ‘ll Progetto AC Napoli-Bari’ con Raffaele Golia, RFI – Gruppo FSI. ‘Il Contratto Istituzionale di Sviluppo (CIS) della direttrice ferroviaria NA-BA nel quadro delle politiche di attuazione del Piano Nazionale per il Sud’ con Costantino Boffa, deputato uscente, componente della Commissione Trasporti della Camera. ‘Le Politiche per la Mobilità ed il Trasporto Integrato nella Regione Campania’ con Maria Teresa Di Mattia, esperto di Investimenti e Pianificazione delle Infrastrutture di trasporto; ‘Il Progetto di Territorio del Comune di Benevento’ a cura del Comune di Benevento e del Ministero delle Infrastrutture; ‘La nuova PAC e la funzione dell’agricoltura in Campania’ con Gennaro Masiello, Presidente della Camera di Commercio di Benevento, Vicepresidente nazionale Coldiretti. Alle 12 poi interranno Biagio Mataluni, Presidente di Confindustria Benevento; Felice Casucci, Università del Sannio; Marino De Luca, Università di Napoli Federico II; Massimo Pica Ciamarra, INARCH; Claudio D’Amato Guerrieri, Politecnico di Bari; Francesca Calace, Politecnico di Bari; Roberto Gerundo, Università di Salerno, Presidente INU Campania; Enrico Sicignano, Università di Salerno; Luca Beatrice, Presidente Gal Partenio; Luca Battista, Presidente Amici della Terra Irpinia. La prima parte sarà conclusa da Filippo Bencardino, Rettore Università del Sannio e Carlo De Vito, AD FS Sistemi Urbani S.p.a., Pres. QVQC. Si riprende poi alle 15 con la moderazione di Pasquale Persico, Università di Salerno che introdurrà ‘Le previsioni di riordino istituzionale nella Regione Campania: lo stato dell’arte’ di Tammaro Chiacchio, Università del Sannio; ‘Le procedure previste dalla Spending Review per l’istituzione della Città Metropolitana di Napoli’ di Raimondo Pasquino, Rettore dell’Università di Salerno, Presidente del Consiglio Comunale di Napoli; ‘Sistemi di paesaggio e rete ecologica nella Regione Campania’ con Agostino Di Lorenzo, Università di Salerno; ‘Sistemi di paesaggio e rete del rischio nella Regione Campania’ con Francesco Guadagno, Università del Sannio; ‘Better Land. Un metodo di interpretazione e progettazione per il paesaggio’ con Mauro Smith, Coodinatore progetto speciale del MIPAAF, Università Federico II e Fondazione Napoli ’99; ‘Il sistema dei parchi in Campania’ con Raffaele Spagnuolo, Coordinatore Amici della Terra Campania; ‘Il Ruolo dei GAL nel PSER (Programma di Sviluppo Rurale della Campania) con Maurizo Reveruzzi, Coordinatore GAL Partenio; ‘L’Altra Città: la direttrice Benevento – Avellino - Salerno:Il territorio agricolo’ con Filippo Bencardino. Alle 17 poi si terranno gli interventi di Antonio Catalano, Presidente CNA di Benevento; Alessandro Mastrocinque, Presidente CIA Benevento; Mario Grasso, Presidente GAL Taburno; Pasquale Narciso, Presidente GAL Alto Tammaro; Nicola Ciarleglio, Coordinatore GAL Titerno; Carmine Colucci, INARCH; Roberto Corvigno, Ordine degli Ingegneri di Avellino. Parteciperanno inoltre varie personalità del mondo politico regionale.



Articolo di / Commenti