UniSannio: Il 22 febbraio presentazione del progetto ‘Employability 2.0’

17:33:26 2760 stampa questo articolo

Il Consorzio ELIS e l’ADISU Benevento presentano il progetto Employability 2.0 all’Università degli Studi del Sannio il prossimo 22 febbraio, alle 11, presso la Sala Blu di Palazzo San Domenico, in Piazza Guerrazzi. Si tratta di una selezione per l’inserimento lavorativo di 100 giovani in importanti aziende (Sky, Rai, Ferrero, Lottomatica, Wind, Poste Mobile, Ericsson, Birra Peroni, Techint, Snam, ADS, Avanade, Linkem, New Energy, Soft Strategy, Enel.Si) Per loro 15 giorni di formazione pre-inserimento, 2 anni di lavoro ruotando in 2 aziende, un percorso di formazione in general management e in materie tecnico-specialistiche, mentoring ed una retribuzione a partire da 23mila euro annui. Il Consorzio ELIS, tramite l’agenzia per il lavoro Infogroup, selezionerà, formerà e inserirà in azienda, i migliori laureandi e laureati principalmente in materie tecnico scientifiche ed economiche. Tra i corsi di laurea, un occhio di riguardo verso i laureati in ingegneria, economia, statistica, informatica e matematica. Le domande devono essere presentate collegandosi al link www.employability20.it. Il prossimo 22 febbraio, in occasione dell'incontro di presentazione del progetto gli studenti dell'Unisannio che avranno già inviato la loro candidatura attraverso il sito, potranno sostenere un colloquio finalizzato alla loro selezione. Inseriti in azienda i primi 34 partecipanti (16 Marketing analyst, 3 Trade marketing analyst, 12 Business analyst, 1 Media analyst, 1 Digital media analyst, 1 Business analyst) sono aperte le candidature per i restanti inserimenti nelle aree Sales, Marketing, Ict Technology, Operations. Per candidarsi c’è tempo fino al 28 febbraio prossimo. Selezioni a Roma o Milano a febbraio, partenza progetto a marzo. Employability 2.0 nasce per offrire ai giovani una nuova “impiegabilità”, una formazione di livello unita a esperienze lavorative in aziende che rendano i giovani costantemente appetibili sul mercato del lavoro evitando loro il disagio di alternative poco allettanti come un’eccessiva precarietà in Italia oppure la fuga all’estero. È questa l’ambiziosa sfida di questo gruppo di grandi aziende capitanate dal Consorzio ELIS. Per i 100 talenti che supereranno la selezione, il programma sarà caratterizzato da 3 step: una formazione di pre-inserimento, articolata in moduli di general management e specialistici per ottenere le principali certificazioni richieste dal mercato del lavoro (es. TOEFL, CAPM); una job experience interaziendale con 2 anni di contratto retribuito in 2 imprese; un percorso di mentoring grazie al quale ogni partecipante sarà seguito da un manager per l’intera durata del percorso. Al termine dei due anni, i partecipanti potranno ricevere un’ulteriore offerta di inserimento dalle imprese che hanno concorso all’iniziativa.



Articolo di / Commenti