UniSannio: Seminario sul ‘Matrimonio tra persone dello stesso sesso’

14:1:12 2685 stampa questo articolo

Mercoledì 6 febbraio presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università del Sannio alle 11, nell’ambito dei corsi di Diritto internazionale, Lingua francese e Diritto di famiglia si terrà una conferenza su “Mariage entre personnes de même sexe et homoparentalité: l'actualité juridico-politique française”. Interverrà Daniel Angel Borrillo, professore di Diritto privato e di diritto internazionale privato presso l’Université Paris Ouest Nanterre La Défense. In Francia il dibattito sui nuovi modelli di famiglia, inclusi quelli fondati su unioni same-sex è tornato negli ultimi mesi di grande attualità a seguito della proposta di legge del 17 gennaio 2013 dell’Assemblea Nazionale che, seguendo l’esempio di altri Paesi europei, concede a coppie omosessuali la possibilità di contrarre matrimonio. La proposta prevede inoltre la sostituzione dei termini “padre” e “madre” con il termine “genitore” in alcune disposizioni del codice civile francese. La proposta sembra accogliere il favore del 56% dei francesi, ma il 13 gennaio scorso una manifestazione organizzata sia dai movimenti cattolici sia dal Fronte Nazionale, partito della destra non moderata, ha protestato esprimendo dissenso all’annunciata proposta di legge. Oltre che per il dibattito politico che ha sollevato, la proposta di legge merita di essere esaminata sia per le implicazioni sociologiche, sia per le delicate questioni giuridiche che ne discendono. La proposta è tesa ad eliminare le discriminazioni relative agli orientamenti sessuali ancora oggi riscontrabili nel diritto di famiglia di molti paesi europei. Al contempo, essa pone interrogativi di difficile risposta, aventi ad oggetto l’istituto delle adozioni e i valori che ispirano le norme del codice civile francese inerenti ai diritti dei minori. Con questo seminario, il corso di Laurea Magistrale in Giurisprudenza dell’Università degli Studi del Sannio conferma il suo impegno nel promuovere incontri culturali di attualità giuridica che arricchiscono il percorso di studio e inducono i giuristi in formazione, la comunità accademica e la società civile, come sempre invitata a partecipare, a porsi interrogativi e a riflettere su importanti questioni di politica legislativa. Coordina l’incontro Roberto Virzo, dell’Università del Sannio. La partecipazione consentirà il conseguimento dei crediti formativi per “altre attività” previste nei piani di studio delle Lauree Specialistica e Magistrale in Giurisprudenza.



Articolo di / Commenti