Videoreportage. Ventotene, piccoli migranti per salvare la scuola che muore, ma in tanti dicono no

La scuola media di Ventotene sta per morire. Quest'anno gli alunni sono solo due. Faranno la terza, e il prossimo anno rischiano di non esserci nuovi iscritti

Da qui la proposta del sindaco, che ha scatenato dibattiti e polemiche: accogliere minori stranieri non accompagnati o piccoli migranti con le loro famiglie per ridare vita alla scuola e all'isola. Con loro - assicura il sindaco - arriveranno fondi e servizi anche per gli abitanti dell'isola. Ma molti genitori dei bambini di Ventotene non sono d'accordo: "Abbiamo già troppe difficoltà - dicono - qui manca tutto, non abbiamo il medico, non c'è una scuola superiore, per mandare i nostri figli alle superiori dobbiamo lasciare l'isola. Come possiamo ospitare anche altre persone in una situazione disagiata come la nostra? Che lavoro faranno? Fino a quanto lo Stato darà loro un sostegno?".

Valeria Teodonio video di Maurizio Tafuro


8:49:57 633 stampa questo articolo