Volley. L'Accademia superata al quinto set a Minturno

13:36:56 891 stampa questo articolo
Accademia VolleyAccademia Volley

Termina con una sconfitta il girone di andata dell'Accademia, superata nella tredicesima giornata del campionato di B2 femminile dalla Pallavolo Minturno con il punteggio di 3-2 (25-21, 25-27, 22-25, 25-19, 17-15).

Le giallorosse tuttavia recriminano per un finale di gara dove una clamorosa svista arbitrale pesa come un macigno sul 17-15 di un tie break dove l'Accademia si era trovata avanti 14-13, sarebbe stata vittoria. Ed invece le beneventane portano a casa solo un punto, seppur pesante in classifica, al termine di una partita molto combattuta e dove, a differenza delle altre uscite in trasferta, ci sono stati tanti segnali positivi. C'è sicuramete tanto amaro in bocca per l'esito della gara ma adesso, con una settimana in più per preparare la gara di Chieti, cresce la fiducia per il girone di ritorno.

Da segnale per l'Accademia l'esordio di Viscito e Florirdi, subentrate nel corso della serata, alla loro prima presenza con maglia giallorossa. Minturno mette in mostra una D'Angelo a dir poco sontuosa, vera trascinatrice e protagonista della vittoria, e porta a casa due punti pesantissimi in chiave salvezza, ora lontana un solo punto.

L'Accademia a Minturno con Viscito e Floridi a referto, gli ultimi due arrivi giunti in settimana. Minturno ritrova invece Verde, protagonista fino a due stagioni fa con questa maglia, ma tutte e tre partono dalla panchina.

Parte meglio la squadra di casa, molto più a suo agio e carica. Di fronte un'Accademia tesa e che sente l'importanza della gara. 9-6 in favore delle ragazze di mister Ciufo in avvio, ma le giallorosse si ritrovano e agganciano il pareggio a quota 16, quando fa poi il suo esordio con la maglia giallorossa Viscito. Nuovo break Minturno e nuovo vantaggio per le laziali (19-16). Anche il finale è tutto di marca rossoblu che con Galiero chiudono il primo set 25-21.

L'Accademia accusa il colpo anche al ritorno in campo. Prima 6-1 e poi 11-6 i parziali con cui Minturno si porta a condurre anche nella seconda frazione. L'Accademia però c'è e stavolta piazza subito un break di 5-0 che la riporta in partita sul 13-13. Sostanziale equilibrio (21 pari) fino allo sprint finale quando è l'Accademia a sfruttare, per ironia della sorte, un errore di D'Angelo, decisamente la migliore in campo per Minturno, e a chiudere 27-25.

Quasi perfetta la terza frazione dell'Accademia che dimostra di avere sangue freddo e grande lucidità. Le ragazze di mister Ruscello volano fino al 23-18 grazie ai muri di De Cristofaro e Dell'Ermo, Minturno ha un sussulto e si riporta sotto ma le giallorosse chiudono con merito 25-22.

L'Accademia apre il quarto set con un 3-0 che sembra esprimere il migliore momento delle giallorosse ma Minturno c'è ancora e piazza un contro break di 8-0 che vale l’8-3. Le beneventane pagano lo sforzo profuso nel secondo e terzo set e subiscono il ritorno delle padrone di casa, per nulla intenzionate a lasciare l'intera posta in palio alle avversarie. Non c'è praticamente più storia fino al 25-19 che porta Minturno al tie break. Esordio in giallorosso nel corso del set anche per Floridi.

Quinto set in parità fino al 6 a 6, poi Minturno accelera con la solita D'Angelo e va al cambio di campo avanti di due lunghezze (8-6). I due punti di vantaggio sono quanto bastano alle padrone di casa per arrivare fino al 17-15 che regala due punti preziosissimi alle ragazze di mister Ciufo che tutttavia, sul 12-10, beneficiano di una clamorosa svista arbitrale su una invasione colossale di Verde in difesa, e dopo che l'Accadema si era trovata avanti 14-13.

Il campionato tornerà tra due settimane con la prima gara del girone di ritorno quando le giallorosse affronteranno, ancora in trasferta, la Pallavolo Teatina Chieti in un altro match delicatissimo in chiave salvezza.

Tabellino

Pallavolo Minturno: Rodriguez 6, .D'Arco 20, Trocciola R. 6, D'Angelo 28, Galiero 19, Gargiulo 5, Verde 6, Pinto (L), Pimpinella, Trocciola C. ne, Simeone ne, Treglia ne, Romano. All. R. Ciufo.

Accademia Volley: Padua 20, Petruzzella ne, Tufo ne, Migliardo, Viscito 7, Morgia 11, Floridi, De Cristofaro (K) 5, Grillo 2, Cona (L2), D'Ambrosio 5, Dell'Ermo 17, Pisano (L1). All. V. Ruscello.

Arbitri: Caponi - Tullio.



Articolo di Pallavolo / Commenti