‘Aprite!’. Visioni apocalittiche sulla chiusura dei teatri nell'ottavo spot ufficiale di Città Spettacolo

17:44:53 3117 stampa questo articolo

"L’apertura dei teatri un giorno potrebbe diventare solo una speranza. In questa visione apocalittica, l’esperienza di una memoria condivisa sarebbe sostituita da un vortice di memorie confuse". Captando il ruolo fondamentale del teatro nella sedimentazione della memoria collettiva, il video realizzato da "Associazione culturale LabUS" è stato selezionato come finalista a ‘VideoVarietà 2014’, diventando uno dei 10 spot ufficiali di Benevento Città Spettacolo XXXV che si contenderanno il premio in danaro di mille euro nella serata finale del concorso-evento, in programma per sabato 20 settembre, alle 22.30, a Palazzo Paolo V.
LabUS (Laboratorio Uscita di Sicurezza) è un’associazione autonoma e pluralistica che ha come obiettivo l’attivazione e la proposizione di laboratori di approfondimento e di ricerca sull'immagine, statica e in movimento, finalizzati alla creazione di un centro di sperimentazione votato alla formazione, alla produzione e alla fornitura di servizi nel settore fotografico, cinematografico, audiovisivo e multimediale. Tra i numerosi progetti realizzati "Vicolo Vinicolo" (2004: Ideazione, realizzazione e allestimento concerti, mostre pittoriche, istallazioni, video e diaproiezioni di giovani artisti beneventani e campani); realizzazione backstage per "Quijote" di Mimmo Palladino (2006); "Un giorno con un ricercatore", mini-documentario per il CNR (2012); cortometraggio "YouBorn" (2014).



Articolo di Cinema / Commenti